Natalino Balasso all'Auditorium Paganini

Natalino Balasso arriva a Parma, con “Velodimaya” scritto e interpretato dal famoso attore, comico e autore di teatro. Lo spettacolo è in programma giovedì 23 aprile all’Auditorium Niccolò Paganini grazie a ARCI PARMA e CAOS Organizzazione Spettacoli.

Attore, comico e autore di teatro, cinema, libri e televisione. Iniziata nella prima metà degli anni Novanta nei piccoli teatri dell’Emilia-Romagna, la carriera di Natalino Balasso si è divisa tra la partecipazione a trasmissioni tv come Zelig, che lo hanno fatto conoscere al grande pubblico, e il teatro comico. Abbandonato il piccolo schermo, con l’inizio degli anni Duemila ha iniziato a lavorare per quello grande, diretto da registi come Carlo Mazzacurati e Gianni Zanasi. Autore di tre romanzi, dal 2011 è autore e interprete di apprezzati video comici di analisi sociale pubblicati sul seguitissimo canale “Telebalasso” di youtube con oltre ventiquattro milioni di spettatori, senza nessuna forma di sostegno televisivo o radiofonico sono il risultato di un linguaggio, quel linguaggio è stato ritenuto da molti un linguaggio nuovo, una forma di comprensione del presente che può diventare strumento.

Come possiamo raccontare i drammi del contemporaneo senza cedere allo sconforto? Solo il teatro può farlo, attraverso la commedia, attraverso l’arte della risata. Velodimaya è una specie di mappa del pensiero contemporaneo, attraverso un tempo indefinito, nel vortice degli uomini e delle nazioni. Le nazioni moderne non sono nazioni, sono affari. E in tutta questa compravendita, qual è la verità? Navighiamo attraverso il racconto dei desideri e delle paure dei nostri attuali compagni d’avventura in questo lembo di terra. Stiamo giocando a un gioco in cui le carte sono truccate e le regole sono tutte da scoprire, è un gioco antico che, quando sembra fare un passo avanti, sta solo prendendo la rincorsa per tornare al punto di partenza.

Siamo dentro un film, ciascuno di noi recita un personaggio, chi meglio, chi peggio, ma tutti facciamo finta. A questo punto il nostro personaggio è costretto a indagare, come fosse un detective di un film giallo, ci sono solo prove indiziarie, il quadro non è chiaro, perché già da bambini abbiamo l’impressione che qualcuno voglia sviare le indagini. Visti da lontano, in questo nostro affannarci, anche nel nostro inciampare, facciamo ridere. Natalino Balasso

Biglietti in prevendita: sono disponibili da giovedì 9 gennaio alle ore 10:00 tramite il circuito www.ticketone.it e presso ARCI Parma (Via Testi, n. 4 – PR). Per informazioni: ARCI Parma e CAOS Organizzazione Spettacoli tel 0521-706214 – info@arciparma.it

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Insolito Festival: esplorazioni urbane per adulti e bambini dal 24 giugno al 15 settembre

    • dal 24 giugno al 15 settembre 2020
    • Giardino Segreto del Castello dei Burattini

I più visti

  • Parma 2020 in 48 ore: un itinerario nei luoghi imperdibili della Capitale Italiana della Cultura

    • dal 15 gennaio al 30 settembre 2020
    • Location varie
  • Florilegium di Rebecca Louise Law a Parma2020 per Pharmacopea

    • Gratis
    • dal 29 febbraio al 19 dicembre 2020
    • Antica Farmacia S. Filippo Neri
  • Il Tempo della Scienza: la Citizen Science per scoprire la natura delle Aree Protette

    • dal 6 febbraio al 18 ottobre 2020
    • Location varie
  • Il 13 giugno 2020 riapre la mostra “Van Gogh Multimedia & Friends” a Parma, Capitale della Cultura 2020 + 2021

    • dal 13 giugno al 16 agosto 2020
    • Palazzo Dalla Rosa Prati
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ParmaToday è in caricamento