November Porc compie 10 anni: ecco i quattro week-end del gusto

Si parte sabato 5 e domenica 6 a Sissa con "I sapori del maiale", poi il 12 e 13 ci si sposta a Polesine, il 19 e il 20 si fa tappa a Zibello e si finisce a Roccabianca il 26 e 27 novembre

Compie dieci anni "November Porc", la staffetta più golosa d'Italia che si snoderà per un mese nel Parmense, tra Sissa, Polesine, Zibello e Roccabianca. Un traguardo importante che sarà festeggiato con tanti appuntamenti al'insegna dell'enogastronomia ma non solo: per questtro weel end  si potranno così assaggiare i salumi tipici della Bassa, riscoprire i sapori di un tempo ma anche approfittare di tante proposte adatte a tutti i gusti e le età, dai mercati ai concerti, dalle preparazioni di specialità alle mostre, all'animazione per i più piccoli.

SISSA
POLESINE
ZIBELLO
ROCCABIANCA

“November Porc” è organizzato dalla Strada del Culatello di Zibello, con il contributo della Regione Emilia Romagna e la collaborazione di Provincia, Apt Servizi, Comuni di Sissa, Polesine, Zibello e Roccabianca, Camera di Commercio di Parma e Banca Monte Parma.
“L’intuizione che abbiamo avuto anni fa si è dimostrata positiva, come conferma anche l’alto numero di visitatori che November porc richiama ogni anno. Un’iniziativa che è riuscita a valorizzare la Bassa partendo dalle sue produzioni - ha detto il presidente della Provincia Vincenzo Bernazzoli, presentando la manifestazione questa mattina al Parma Point -. Proprio dalle sue tipicità siamo infatti riusciti a costruire un modello di sviluppo, un modello che ha portato ad esempio a nuove attività di ristorazione e ricettività”.

“Ormai possiamo dire che il November porc è una scommessa vinta, in grado di suscitare sempre grande interesse – ha affermato Manuela Amadei, vicepresidente della Strada del Culatello di Zibello e sindaco di Zibello -. Anche per questa decima edizione sono tanti gli eventi in programma con una novità: da quest’anno la kermesse avrà anche una sua mascotte, il cui nome sarà scelto dai bambini delle scuole primarie dei quattro comuni coinvolti”.

Si parte il prossimo week end, sabato 5 e domenica 6, a Sissa con “I sapori del maiale”, poi il 12 e 13 ci si sposta a Polesine con “Ti cuociamo Preti e Vescovi”, il 19 e il 20 si fa tappa a Zibello con “Piaceri e delizie alla corte di re Culatello” e si finisce a Roccabianca, il 26 e 27 novembre, con “Armonia di spezie e infusi”. Il programma è stato illustrato nel dettaglio questa mattina dal sindaco di Sissa Grazia Cavanna, dal sindaco di Polesine Parmense Andrea Censi e dall’assessore alle Attività produttive di Roccabianca Bruno Pezzini.
“November porc è una grande opportunità per Sissa, una festa in grado di coinvolgere tutto il paese – ha sottolineato Grazia Cavanna -. Alle due giornate tradizionali, abbiamo deciso di aggiungere anche il venerdì sera con uno spettacolo, l’assaggio dei mariolini e un amarcord di November porc. Da non perdere sabato anche il Palio della Spalla Cruda di Palasone”. 

“Grazie a questa iniziativa, territori come nostri che erano marginali oggi sono in grado di richiamare un vasto pubblico e di creare un importante indotto”, ha affermato il sindaco di Polesine Andrea Censi, che ha sottolineato come November Porc possa rappresentare anche un’opportunità per i giovani del territorio.
“La nostra è l’ultima tappa e abbiamo l’impegno più gravoso: quello di preparare una Cicciolata di 4 quintali - ha aggiunto l’assessore di Roccabianca Bruno Pezzini -. Una lavorazione complicata resa possibile grazie all’aiuto di tante persone, volontari e norcini che si mettono a disposizione già diversi giorni prima della manifestazione”.

L’offerta per i visitatori nei quattro comuni partirà dal sabato pomeriggio con i mercati: Sissa proporrà prodotti biologici naturali con “Antichi sapori e tradizioni”, Polesine (dove la festa sarà sugli argini del Po) si orienterà sul pesce e sui prodotti del Grande fiume; a Zibello sarà protagonista la migliore salumeria italiana; mentre Roccabianca punterà al fascino di infusi, spezie e distillati. Non mancheranno ovviamente le produzioni della Bassa, come lo Strolghino, la Spalla Cotta, la Spalla Cruda, il Parmigiano Reggiano, il Prete, il vino Fortana Igp, oltre a tipicità e di altre parti d’Italia. Dalle 18 si apriranno gli stand gastronomici e dalle 21 feste per i più giovani con le dirette radio, band e stuzzichini, con l’ormai famoso takeaway “McPorc”. Inoltre, nei quattro sabati si terranno altrettante iniziative di EmiliAmbiente “Bolle giganti, pesci-palloncino e altre meraviglie”: giochi e attività per bambini a tema acquatico, dalle 15.30 alle 18.30, a partecipazione libera e gratuita.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Anche la domenica sarà ricca di appuntamenti. I mercati saranno allestiti dalle 9 alle 20. Alle 12 inizieranno i pranzi negli stand gastronomici, mentre intorno alle 15.30 si potranno assaggiare gratuitamente i maxi salumi preparati dai norcini locali. Ad arricchire le giornate, intrattenimenti per tutti con gruppi musicali e folkloristici, spazi e animazione per i più piccoli e divertimento per gli adulti, senza trascurare il classico “tiro al salame”.
Inoltre, per tutto il mese di novembre i ristoranti della Strada del Culatello proporranno menù con specialità locali di maiale a prezzi concordati.
Alla conferenza stampa di questa mattina al Parma Point era presente anche Giuseppe Caltabiano, responsabile Servizio Enti di Banca Monte Parma.
November porc è inserito nel cartellone Wine Food Festival della Regione Emilia Romagna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto: ecco tutte le regole in vigore a Parma da domani

  • Pauroso frontale a Castione Baratti: muore una 22enne di Lesignano

  • Nuovo Dpcm in arrivo: cosa cambia a Parma e provincia

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: limitazioni su orari e spostamenti

  • Coronavirus: verso un lockdown 'morbido' e la chiusura alle 21

  • Marito e moglie positivi al Covid escono di casa per aiutare l'amico fermato senza patente: denunciati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento