rotate-mobile
Eventi

Parma città dei diritti e contro la violenza "Con gli occhi delle bambine e dei bambini"

Mercoledì 1 dicembre alle 17.30 al Novotel

La violenza di genere è un fenomeno che va combattuto anche sul piano culturale ed educativo. Mercoledì 1 dicembre alle 17.30 al Novotel è in programma un incontro organizzato da Zonta "Con gli occhi delle bambine e dei bambini. La sfida della povertà educativa e della violenza di genere". Nell'incontro si affronterà il tema culturale della lotta alla violenza di genere che va affrontato in primo luogo, con politiche attive volte a ridurre i tanti gap tra uomini e donne nei diversi ambiti, dal lavoro, al salario, alla divisione equa delle mansioni familiari.

Ma anche attraverso un investimento educativo a partire dalle generazioni più giovani, che educhi alla parità di genere, al rispetto reciproco, al rifiuto di ogni forma di violenza.

Povertà educativa e istruzione insufficiente hanno infatti pesanti conseguenze sulla vita delle persone e, soprattutto, sulle condizioni della loro vita futura

Spesso povertà economica e poverta? educativa si alimentano reciprocamente e si trasmettono di generazione in generazione.

E questa ‘trappola della poverta? educativa’ colpisce con particolare durezza le ragazze e le bambine.

Zonta International e i suoi club sostengono una serie di iniziative e progetti che promuovono uguaglianza di genere ed empowerment della donna insieme a Nazioni Unite e Consiglio d'Europa.

Inoltre, Zonta sostiene propri programmi educativi, con più di 100 borse di studio ogni anno dedicate a ragazze e bambine nelle discipline STEM ed economiche, e progetti internazionali che offrano loro l'opportunità di vivere su basi uguali a quelle degli uomini.

Se ne parlerà il prossimo 1 dicembre all’incontro organizzato da Zonta International Club di Parma, con il prof Aluisi Tosolini e gli studenti del Liceo Scientifico Bertolucci.

L’incontro, che sarà moderato dalla giornalista Annamaria Ferrari della Gazzetta di Parma, rientra nelle iniziative promosse dall’Assessorato alle Pari Opportunità del Comune di Parma, nel periodo 25 novembre-10 dicembre, i 16 giorni di attivismo che seguono la Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parma città dei diritti e contro la violenza "Con gli occhi delle bambine e dei bambini"

ParmaToday è in caricamento