Casa della Musica: continua la diciassettesima edizione del Parma Film Festival

Continuano alla Casa della Musica (che è la sede principale della manifestazione, alcuni momenti dei quali si svolgono anche al Cinema Astra) le intense giornate in programma per la XVII edizione del Parma Film Festival. Qui di seguito troverete i comunicati relativi alle giornate del 4 e del 5 dicembre prossimi, nei quali le varie sezioni che compongono il Festival offriranno nuovi e interessanti appuntamenti al pubblico degli appassionati.

Giovedì 4 dicembre

La quarta giornata del Parma Film Festival si apre alle ore 15, come di consueto alla Casa della Musica, con il celebre episodio di "La ricotta" di Pier Paolo Pasolini tratto da il film collettivo "Rogopag"; a seguire, un altro celebre film: "Toby Dammit", diretto da Federico Fellini, e a chiudere la sezione Italia in corto: i film a episodi, "La macchina fotografica," diretto da Blasetti e interpretato da Totò e Sophia Loren. Alle 16.30 un autentico capolavoro della filmografia di Alain Resnais, il mediometraggio "Notte e nebbia", realizzato nel 1954 e prima esplorazione da parte del cinema di quello che era stato l'universo dei campi di concentramento nazisti.

Alle 17.10 la prima parte del documentario "La via del petrolio" di Bernardo Bertolucci, realizzato nel 1967 per conto dell'Eni, che viene presentato nella versione restaurata nella sezione Cinema d'impresa, nella quale, a seguire, verranno proiettati spot pubblicitari e caroselli realizzati negli anni '50 e '60.

Alle 18.30 prosegue poi l'omaggio al genio di Charles Chaplin e al personaggio di Charlot, con la visione de "L'evaso" e "Charlot al pattinaggio", entrambi realizzati nel 1916.

Questa nuova, intensa giornata di cinema si chiude alle 21 con il cortometraggio "Elvira", realizzato dal regista parmigiano Stefano Terenziani, che presenterà il film alla presenza degli attori principali.

A seguire, la proiezione del documentario "9X10 Novanta", opera collettiva di dieci documentaristi italiani realizzata tra gli altri da Pietro Marcello, Giovanni Piperno, Alina Marrazzi e Costanza Quatriglio. Il film, presentato alla Mostra di Venezia 2014, racconta i novant'anni dell'Istituto Luce, e con esso l'Italia e la sua storia, attraverso i materiali filmati conservati nell'immenso archivio dell'Istituto fondato nel 1924.

L'ingresso a tutte le proiezioni è libero e gratuito.

1/2

Venerdì 5 dicembre

Dalle ore 15 alla Casa della Musica, quinta giornata del Parma Film Festival, con tre registi d'eccezione: Roberto Rossellini, Pier Paolo Pasolini e Vittorio De Sica, dei quali verranno proposti nella sezione Italia in corto: i film a episodi, tre autentiche piccole perle. I film brevi proposti sono: "L'invidia", "La sequenza del fiore di carta" e "Il professore", con la grande interpretazione di Eduardo De Filippo e tratto dal film "L'oro di Napoli".

Alle ore 16, per la sezione dedicata ai documentari di Alain Resnais, vengono proiettati "Le chant du syrene" e "Toute la memoire du monde", meraviglioso viaggio nella Biblioteca Nazionale di Francia a Parigi. A seguire, una selezione di caroselli pubblicitari per la televisione realizzati negli anni sessanta.

Prosegue poi la sezione Berlino e il cinema, con il gioiello di Billy Wilder: "Uno, due, tre", realizzato nel 1961, che racconta nell'inimitabile stile wilderiano le vicende di un dirigente americano della Coca Cola nella Berlino divisa dal muro e in piena guerra fredda. Il film sarà proiettato alle 17.30.

La serata del Parma Film Festival comincia quindi alle ore 21, con l'omaggio al genio musicale dei Pink Floyd, celebrati nel corso del 2014 in tutto il mondo e nell'attesa della mostra che si dovrà aprire a Milano all'inizio del nuovo anno. Si potrà vedere, nella versione director's cut, il mitico "Pink Floyd live at Pompei" diretto da Adrian Maben e realizzato nel 1971. Seguiranno estratti di "Pulse", diretto da David Mallet nel 1994, e con lo storico gruppo inglese in formazione ridotta rispetto agli anni settanta.

L'ingresso a tutte le proiezioni è libero e gratuito.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Parma Music Park, l'estate al massimo: Marlene Kuntz, Massimo Pericolo, Carl Brave e tanti altri

    • dal 24 maggio al 30 agosto 2019
    • Parma Music Park
  • Aperistreet in vigna

    • Gratis
    • dal 6 giugno al 12 settembre 2019
    • Monte delle Vigne
  • Dal 10 marzo a ottobre 2019, 4 esclusivi appuntamenti con degustazione sensoriale per scoprire il Museo del Culatello e del Masalén di Polesine Parmense

    • dal 10 marzo al 31 ottobre 2019
    • Location varie
  • Mike Highsnob al Campus Industry

    • dal 6 ottobre 2018 al 6 ottobre 2019
    • Campus Industry
Torna su
ParmaToday è in caricamento