Party di Primavera al Fuori Orario

«SPRING PARTY - Il Ballo di Primavera Uni P.R.», la festa degli universitari di Parma e Reggio: concerti dei Musicanti di Grema (da Parma) e I Funketti Allucinogeni (dal Sud), opening act live di Andrea Grassi, show di magia e vari dj set Venerdì 15 aprile al Fuori Orario di Taneto di Gattatico (Re), dalle ore 21, ingresso senza tessera Arci Tre concerti, almeno sei dj set e pure uno spettacolo di magia formano l’irresistibile scaletta dello «Spring Party - Il Ballo di Primavera Uni P.R.» (University Party Rules), la festa degli universitari di Parma e Reggio in programma venerdì 15 aprile 2016 al Fuori Orario di Taneto di Gattatico (Reggio Emilia), accessibile a tutti con modalità di ingresso diverse dal solito: senza tessera Arci e comunque con una consumazione inclusa, a 8 euro per chi entra prima delle 0.30, a 10 euro dalle 0.30 e gratuito per chi sceglie di cenare al Fuori Orario, che apre alle 20 insieme al punto ristoro (per la cena prenotare allo 0522-671970). Servizio bus gratuito da Parma e da Reggio Emilia, con navette di andata e ritorno dalle piazze centrali delle due città: orari, fermate e info su www.arcifuori.it e nella pagina Facebook dell’evento. La musica prende possesso di ogni angolo del Fuori Orario: nell’area treni (quella principale), i concerti de I Funketti Allucinogeni (band del Sud Italia) alle ore 22 e dei Musicanti di Grema (da Parma) alle 23.30, intervallati dallo spettacolo di magia di KB Magician, nome d’arte del giovane mago parmigiano Kevin Boselli, e seguiti dai dj set di Bombey, Giorgio Monaco, Lvk e voice Ale Pb, tra latina e reggaeton, hip hop. pop, commercial, italiana, rock, indie e «divertentismo» a 360 gradi; nell’area binari (esterna), musica deep, house, electro, edm, bounce, ecc., a cura dei dj Mobius e Air Jo3; nell’area stazione (ingresso), dalle ore 21 l’opening act live del cantautore emergente parmense Andrea Grassi e poi l’eventuale dj set di musica latin-house, latina e reggaeton al raggiungimento dei 1.500 partecipanti. Lo «Spring Party - Il Ballo di Primavera Uni P.R.» è corredato di tre fotografi, un videomaker e un photoset, più tanti gadget e inevitabili sorprese. Ma il cuore pulsante resta la musica, in particolare quella live sprigionata dalle due band protagoniste. I Funketti Allucinogeni arrivano da Villa Castelli (Brindisi) con un carico di brani inediti e cover riarrangiate tra funk, rock, reggae, ska ed elettronica. Nati nell’estate 2014, hanno trionfato al «Brain in Music Contest» nello stesso anno e partecipato al «New Sounds Music Contest» nel dicembre 2015, vincendo il primo premio e la possibilità di suonare sul palco del «Focara Festival» il 16 gennaio 2016, accanto ad artisti come James Senese e i Napoli Centrale, i Subsonica e Mad Professor. I Musicanti di Grema sono invece nati a Parma nel 2005, ma è solo dal 2011 che, con la registrazione del primo ep e il completamento della formazione, hanno iniziato a fare sul serio. Nel luglio 2011 hanno aperto il concerto di Ligabue al Campovolo di Reggio, nel gennaio 2012 sono entrati in Mtv New Generation con il primo video de «La cicala», nell’estate 2012 hanno supportato James Morrison a Vigevano (Pavia) e gli Spandau Ballet e Baccini a Dro (Trento), dopodiché hanno vinto concorsi e tenuto addirittura un concerto in Polonia nel 2014. Fanno parte di «ParmaMusica», originale ed eterogenea compilation dei brani più popolari degli artisti sul territorio.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Disco&Feste, potrebbe interessarti

I più visti

  • Parma, la mostra di Ligabue inaugura il nuovo spazio espositivo di Palazzo Tarasconi

    • dal 19 settembre 2020 al 30 maggio 2021
    • Palazzo Tarasconi
  • 'Renato Brozzi e la scultura animalista italiana tra Otto e Novecento" al museo Renato Brozzi

    • dal 11 febbraio al 30 maggio 2021
    • Museo Renato Brozzi di Traversetolo
  • corso guide museo guatelli

    • fino a domani
    • Gratis
    • dal 9 marzo al 13 aprile 2021
    • Museo Guatelli
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ParmaToday è in caricamento