Venerdì, 30 Luglio 2021
Eventi

Quanti artisti al Parco Ducale: dalla Mannoia a Levante, tutti gli appuntamenti

Dal 7 al 12 settembre, la musica d'autore torna in Giardino con artisti importanti

Puzzle Concerti di Parma e Intersuoni di Torino, in collaborazione con Fondazione Teatro Regio di Parma, con il patrocinio e la coorganizzazione del Comune di Parma, danno il via alla seconda edizione del festival Parma Cittàdella Musica. 

Il nome evoca il parco della Cittadella ma la rassegna si terrà all’interno della storica cornice del Parco Ducale di Parma, sottolinea il Comune, "organizzatori professionalmente riconosciuti a livello nazionale e internazionale porteranno nella città di Parma un’edizione ridotta del festival - causa restrizione da Covid19 - ma con spettacoli ed artisti di prim’ordine del panorama musicale, nel prossimo mese di settembre". 

La manifestazione vedrà arrivare a Parma, in uno dei suoi luoghi maggiormente rappresentativi, spettacoli che si rivolgono a un pubblico di tutte le età. 

Ad aprire il festival il giorno 7 settembre 2021 è stata chiamata un’amica da sempre della nostra città, Fiorella Mannoia, artista tra le più raffinate interpreti della musica d’autore italiana, che ritorna sul palco per un concerto in cui, accompagnata dalla sua band, presenterà i brani tratti dal suo ultimo album, Padroni di niente, oltre a proporre i suoi migliori successi legati ad una carriera ricca di riconoscimenti ed onorificenze 

Il giorno 8 settembre 2021 salirà sul palcoscenico Vasco Brondi. Già ideatore e unico componente del progetto artistico musicale Le Luci della Centrale Elettrica, torna a Parma con nuove canzoni. Rappresentante dell’opera musicale il suo percorso si fonda sull’idea per cui l’arte non consiste nel costruire un percorso, ma sul fatto che l’arte stessa rappresenta il percorso. 

Il giorno 9 settembre 2021 sarà la volta di Coma_Cose che porteranno il loro Nostralgia Tour. Fausto Lama e California sono un duo nato nel 2016, una coppia prima nella vita e poi nella musica che mischia vissuto e gusto sonoro urbano ad una poetica cantautorale. Hanno partecipato alla settantunesima edizione del Festival di Sanremo, incantando con il brano Fiamme negli occhi, certificato disco di platino. 

Tornerà finalmente a Parma, il 10 settembre 2021, Stefano Bollani con Piano variations on Jesus Christ Superstar. Reduce dal successo del programma televisivo Via dei Matti numero 0 in onda su Rai3, a 50 anni dall’uscita dell’album Jesus Christ Superstar, Stefano Bollani ha deciso di creare la sua personale versione del capolavoro di Andrew Lloyd Webber & Tim Rice, con il benestare del compositore inglese. Una versione totalmente inedita e interamente strumentale per pianoforte solo, che non si discosta dall’originale. 

A chiudere il festival, domenica 12 settembre 2021, spetterà ad un’artista che ha conosciuto la nostra città fin dalle sue prime esibizioni: Levante che, al calar del sole, alle ore 19:30, darà inizio al suo spettacolo Dall’alba al tramonto Live. Levante ritorna con un nuovo progetto dopo innumerevoli successi che hanno ricevuto la certificazione Oro per le vendite, dal brano Tikibombom al suo ultimo album Magmamemoria. 

"Sono concerti che testimoniano un importante e prezioso ritorno alla normalità, nella speranza e con l’augurio - sottolinea Federico Pizzarotti, sindaco di Parma - che possano regalare ai parmigiani momenti di alta cultura, bellezza spensierata e ricchezza artistica sotto affascinanti cornici estive. Abbiamo tutti, oggi più di ieri, bisogno di sognare e di tornare piano piano alla normalità".

"Una nuova preziosa occasione per ritrovarsi sotto le stelle del Parco Ducale all’insegna della buona musica - dichiara Anna Maria Meo, direttore generale del Teatro Regio di Parma - e della condivisione delle tante emozioni che gli artisti tornano finalmente a regalarci dal vivo".

"Dopo la felice esperienza dell'anno scorso con il Festival Verdi al Parco Ducale, questi concerti che portano la musica in un contesto unico – afferma Michele Guerra, assessore alla Cultura del Comune di Parma - rappresentano un ulteriore momento di riavvicinamento alle programmazioni a cui eravamo abituati e siamo certi che il pubblico risponderà con entusiasmo".

La capienza di pubblico prevista dovrebbe ricalcare quella del Festival Verdi 2020 ma il dato preciso, in base a spazi disponibili, uscite di sicurezza, vie d'esodo e capacità di deflusso, non è stato ancora fornito dagli organizzatori.

I biglietti sono già in vendita online nel circuito Boxerticket, Ticketone e Vivaticket; nei punti vendita Vivaticket, Boxerticket e Ticketone. 

A Parma è attiva la biglietteria di Puzzle Concerti in Via Lodovico Borsari n. 1b con i seguenti orari: da lunedì a venerdì, dalle ore 15 alle ore 19

Info gruppi e persone diversamente abili: tel. 0521.993628 – info@puzzlepuzzle.it 

www.parmacittadellamusica.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quanti artisti al Parco Ducale: dalla Mannoia a Levante, tutti gli appuntamenti

ParmaToday è in caricamento