menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Renato Curcio a Parma: al Matonge parlerà di 'razzismo e indifferenza'

Impegnato nel lavoro editoriale con la casa editrice Sensibile alle foglie uno dei fondatori delle Brigate Rosse presenterà il suo ultimo libro giovedì 1° dicembre alle 19.30 al circolo Arci in via Burla

Giovedì 1° dicembre Renato Curcio sarà a Parma per presentare il suo ultimo libro 'Razzismo e indifferenza', edito per la casa editrice Sensibili alle foglie: una riflessione storica sulla presenza di dispositivi discriminatori di matrice razziale in Italia dal periodo dell'Unità d'Italia fino ad oggi. Curcio è stato uno dei fondatori delle Brigate Rosse, è uscito dal carcere nel 1998 ed è impegnato nell'editoria e nella saggistica con la cooperativa di lavoro 'Sensibile dalle foglie', da lui fondata insieme a Stefano Petrelli e Nicola Valentino.


E' di pochi giorni fa la notizia che l'annunciato corso di formazione su sfruttamento e sofferenza lavorativa che si terrà all'Università di Bologna nel 2012 ha suscitato polemiche. A Parma presenterà il suo libro alle 19.30 presso il circolo Arci Matonge in via Burla, 130. Al termine dell'incontro si svolgerà una cena con l'autore. L'incontro è promosso dal Comitato Antifascista Montanara e dalla Rete Antifascista Parmigiana. Renato Curcio ha già pubblicato altri libri sullo stesso tema, "I dannati del lavoro. Vita e lavoro dei migranti tra sospensione del diritto e razzismo culturale" e  "Respinti sulla strada. La migrazione ipermoderna di minorenni e ragazzi stranieri".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento