Sabato 3 settembre all'Arci Carignano si ricordano Sissi e Giove

Gli amici di sempre non si sono dimenticati di Silvia Ubaldi e Giovanni Ossimprandi, scomparsi qualche anno fa. “Sissi” e “Giove” verranno ricordati sabato 3 settembre con una festa loro dedicata al circolo Arci di Carignano. La serata, che inizierà intorno alle 21, sarà animata da Max Testa Deejay, amico di vecchia data di “Sissi” e “Giove”, dato che nella loro adolescenza facevano parte dello stesso gruppo di amici. La colonna sonora della serata abbraccerà svariati generi musicali con l’obiettivo di coinvolgere più persone possibili e ricordare nel modo migliore i due amici scomparsi. Oltre alla musica, sarà attivo un servizio bar con la possibilità di mangiare. Questo è il secondo anno consecutivo che a Carignano si ricordano Silvia Ubaldi e Giovanni Ossimprandi: gli amici di Carignano, il paese dove sono cresciuti, vogliono mantenere vivo il ricordo di questo due ragazzi scomparsi troppo presto. L’appuntamento, aperto a tutti, è quindi per sabato 3 settembre al circolo Arci di Carignano.

Chi è Max Deejay

Nato a Genova nel 1970, attualmente vive a Parma. Esperto in informatica, comincia a fare audio montaggio nel 1986 e a lavorare come deejay. Inizia ad ascoltare e mixare musica afro, funky, dance ’70, ’80 e ’90, rock ’70, ’80, ’90, punk, ska, dance commerciale e house. Negli anni ha, quindi, formato un repertorio vastissimo che abbraccia tutti i generi musicali. Max è anche responsabile regionale per l’Emilia Romagna di Assodeejay, l’associazione italiana deejay.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • Parma, la mostra di Ligabue inaugura il nuovo spazio espositivo di Palazzo Tarasconi

    • dal 19 settembre 2020 al 30 maggio 2021
    • Palazzo Tarasconi
  • 'Renato Brozzi e la scultura animalista italiana tra Otto e Novecento" al museo Renato Brozzi

    • dal 11 febbraio al 30 maggio 2021
    • Museo Renato Brozzi di Traversetolo
  • corso guide museo guatelli

    • fino a domani
    • Gratis
    • dal 9 marzo al 13 aprile 2021
    • Museo Guatelli
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ParmaToday è in caricamento