Sabato 7 e domenica 8 novembre 2020, le ultime visite guidate “in quota” a San Francesco del Prato di Parma

Ammirare il centro storico di Parma - Capitale Italiana della Cultura 2020 + 2021 - da un punto di vista privilegiato, è l'esclusiva occasione che offre San Francesco del Prato, a due passi dall Duomo romanico e dal Battistero dell'Antelami. Insieme alle grandi opere di restauro della chiesa, monumento gotico unico al mondo, sono ricominciate le visite guidate “in quota” per ammirare da vicino lo spettacolare rosone a 16 raggi, creato nel 1462 da Alberto da Verona, circondato dalla grande cornice di terracotta policroma e gettare lo sguardo su un panorama suggestivo, tra gli antichi tetti e le cupole della “piccola Parigi”. È un’esperienza unica, della durata di circa un’ora, che comincia con la narrazione della storia della chiesa, che fu trasformata in carcere nel periodo napoleonico e dove furono imprigionati anche noti personaggi come Giovannino Guareschi, e prosegue con la salita in quota, attraverso un ponteggio speciale. Sabato 7 e domenica 8 novembre 2020, sono gli ultimi due giorni possibili per le visite guidate, che si possono effettuare solo su prenotazione via telefono al numero 371 1663004 (dalle ore 17 alle 20) o tramite mail all’indirizzo: visite@sanfrancescodelprato.it

Per scaricare immagini dedicate alle visite guidate:

https://bit.ly/SanFrancescoDelPratoVisiteGuidate

Per scaricare immagini di San Francesco del Prato:

https://bit.ly/SanFrancescoDelPrato

Per informazioni: Comitato per San Francesco del Prato

Via del Prato, 4 – 43121 Parma

E-mail: info@sanfrancescodelprato.it

Sito web: www.sanfrancescodelprato.it

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Parma, la mostra di Ligabue inaugura il nuovo spazio espositivo di Palazzo Tarasconi

    • dal 19 settembre 2020 al 30 maggio 2021
    • Palazzo Tarasconi
  • corso di dizione co fabrizio croci

    • Gratis
    • dal 27 gennaio al 11 febbraio 2021
    • On line
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ParmaToday è in caricamento