menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sala Baganza festeggia la “sua” Maria Luigia

Dal 9 febbraio, tre appuntamenti dedicati alla duchessa e al Casino dei Boschi di Carrega nell’ambito della rassegna “Che ne so io del mio paese?”

 Duecento anni fa, l’8 febbraio del 1819, Maria Luigia d’Asburgo-Lorena, duchessa di Parma, Piacenza e Guastalla, acquistava il Casino dei Boschi di Carrega. E oggi, due secoli dopo, la Pro Loco, in collaborazione con il GES (Gruppo Escursionistico Salese) e il patrocinio del Comune, ha deciso di festeggiare la ricorrenza con tre eventi nell’ambito della rassegna “Che ne so io del mio paese?” legati all’amata nobildonna e al suo amore per Sala Baganza.

Un luogo, il Casino dei Boschi, che Maria Luigia conosceva bene, essendo stato edificato da sua zia Maria Amalia, e che decide di ampliare, arricchendolo del Casinetto. I soggiorni presso il Casino per lunghi periodi prevedevano il trasferimento di tutta la corte tanto da trasformarlo in una delle residenze preferite dalla duchessa e dai suoi figli, Albertina e Guglielmo.

Il primo appuntamento, che si svolgerà sabato 9 febbraio alle 10,30 all’interno della Rocca Sanvitale (P.zza Gramsci 1), sarà un convegno intitolato “Sala, paese prediletto di Maria Luigia”. Domenica 7 aprile alle 8,30, da piazza Gramsci partirà una camminata che attraverserà tutti i luoghi amati dalla duchessa. Luoghi che il 26 maggio, sempre di domenica, saranno al centro di un concorso estemporaneo di pittura.Per maggiori informazioni si può contattare lo I.A.T. di Sala Baganza al numero 0521 331342. Mail: iatsala@comune.sala-baganza.pr.it .

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: 73enne ha un malore dopo il vaccino Pfizer

  • Attualità

    Crolla il controsoffitto: Duc allagato

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento