sere d'estate - desiderio, marrakech, mediterraneo

Il ristorante di Borgo Casale propone tre serate a tema per festeggiare l'estate ed esplorare nuovi sapori. Il tema di ogni serata si sviluppa nel menù e nella regia degli eventi: la location sarà infatti il parco esterno del borgo di Casale, ad Albareto, un borgo antico adagiato sull'Appennino parmense.

La prima serata Desiderio, mercoledì 10 agosto, prevede una sequenza di sapori estivi tradizionali dell'Emilia e dell'Appennino, da degustare accanto al laghetto del parco, prima di attendere tutti insieme le stelle cadenti di San Lorenzo e brindare con fragole e champagne.

Con la serata Marrakech, sabato 13 agosto, l'orizzonte di sapori si allarga: maakuoda di patate, felafel, cous cous, taijin di pollo e patate allo zafferano. Piatti carichi di sapori e spezie, per condurre gli ospiti in un viaggio ideale dall'India fino agli altipiani del Marocco.

L'ultima serata porta negli del borgo di montagna la brezza di mare: domenica 14 agosto infatti arriva Mediterraneo. Un menù di pesce senza confini: dal guazzetto rosso di calamari con olive taggiasche e fettunta, ai garganelli alla tarantina, fino al cartoccio di mare.

I posti sono limitati per garantire la massima qualità dei menù. Desiderio € 35, Marrakech € 35, Mediterraneo € 40, vini esclusi.

­Prenotazione obbligatoria tel. 0525 929032.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Parma, la mostra di Ligabue inaugura il nuovo spazio espositivo di Palazzo Tarasconi

    • dal 19 settembre 2020 al 30 maggio 2021
    • Palazzo Tarasconi
  • 'Renato Brozzi e la scultura animalista italiana tra Otto e Novecento" al museo Renato Brozzi

    • dal 11 febbraio al 30 maggio 2021
    • Museo Renato Brozzi di Traversetolo
  • Altri tre giganti sulla Strada del Melodramma di Busseto

    • 28 febbraio 2021
  • corso guide museo guatelli

    • Gratis
    • dal 9 marzo al 13 aprile 2021
    • Museo Guatelli
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ParmaToday è in caricamento