Street Food & vino buono

“Il gusto è un mistero che trova la sua migliore espressione nel vino” sosteneva lo scrittore Jim Harrison. Dopo il successo della prima edizione, che lo scorso aprile ha visto Piazza Ghiaia riempirsi di intenditori e semplici appassionati di tutte le età – con una particolare prevalenza di giovani e famiglie -  sabato 7 e domenica 8 maggio la Festa del Vino e dei Sapori “Il Cantiniere del Gusto” torna a prendere per mano i parmigiani (e non solo) portandoli alla scoperta delle misteriose strade del gusto. Con una novità: un percorso di degustazione guidata a cura di Raffaele D’Angelo – collaboratore della prestigiosa rivista Informacibo - a caccia dell’abbinamento ideale tra vino e formaggio.

La formula dell’evento, promosso da PromoGhiaia con il patrocinio del Comune di Parma e organizzato da Rebus Eventi, è ormai collaudata. Da una parte 15 cantine, provenienti da 8 diverse regioni italiane, che proporranno degustazioni e acquisti di oltre 50 etichette; dall’altra lo street food all’italiana, cioè quel nuovo modo – stuzzicante, conviviale, giovane -  di gustare le più genuine espressioni culinarie territoriali dello Stivale che è diventato ormai “fenomeno”.

Dalle 17 alle 24 di sabato 7 e dalle 9 alle 23 di domenica 8 maggio, dunque, il pubblico potrà aggirarsi tra gli stand - armato di kit-degustazione, che al costo di 7 euro garantirà calice, tasca a tracolla porta-bicchiere e 5 assaggi nelle cantine presenti - per fare un viaggio a piccoli sorsi da Nord a Sud Italia: dal Brachetto D’Acqui al Rosso Toscano, dal siciliano Syrah al Lambrusco dell’Emilia, dal Primitivo pugliese al Merlot e al Sauvignon Veneto.  

Nei food truck, invece, gli specialisti del cibo da strada penseranno alla loro parte: tra gli ospiti impegnati a dare ai golosi “pane per i loro denti” ci saranno ad esempio “I Due Gatti” con le loro pizze e focacce gourmet, la squadra di “Abruzzo On The Road” con arrosticini, formaggio e salsicce fritte, ma anche i panzerotti di "La Via delle Murge”, gli hamburger di Fassona di “Peppo’s”, le specialità alla griglia del partenopeo “BaBa-Q”, i macarons e le specialità d’Oltralpe di “La Gourmanderie”; e ancora focaccia genovese, pata-chips, alette di pollo alla griglia, paella, friggitoria varia e brezel farciti con lo speck, per finire con ben due birrifici artigianali di casa nostra, il Beerbante e il Birrificio Farnese.

La giornata di domenica sarà poi caratterizzata dall’appuntamento, alle ore 11, con il percorso di degustazione guidata a cura di Raffaele D’Angelo in collaborazione con ONAF (Organizzazione Nazionale Assaggiatori di Formaggio): esperto conoscitore della tradizione enogastronomica regionale italiana e firma di Informacibo, D’Angelo condurrà i partecipanti alla scoperta di alcune delle etichette proposte dalle cantine presenti in Ghiaia in abbinamento al Parmigiano Reggiano di tre differenti stagionature offerto dal negozio di Piazza Ghiaia “La Baita dei Formaggi” e a una selezione di formaggi francesi, pecorini di caprini proposti da “La Casa del Formaggio” di via Bixio. (Costo 10 euro, comprensivo di calice per gli assaggi; 40 posti disponibili su prenotazione, scrivendo lombardi.eventi@gmail.com).

Cosa manca per rendere il tutto una vera e propria festa? Le bancarelle – con prodotti enogastronomici e artigianato – e la musica, che come sempre non mancherà a partire dall’orario aperitivo di entrambe le serate fino a notte inoltrata: sabato diretta radiofonica di Radio Malvisi Network, domenica DJ set a cura di Marco Silva DJ.

Per informazioni: Rebus Eventi 347 7714041 - www.facebook.com/piazzaghiaiaparma; www.facebook.com/rebuseventi

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cibo e Vino, potrebbe interessarti

I più visti

  • Parma, la mostra di Ligabue inaugura il nuovo spazio espositivo di Palazzo Tarasconi

    • dal 19 settembre 2020 al 30 maggio 2021
    • Palazzo Tarasconi
  • 'Renato Brozzi e la scultura animalista italiana tra Otto e Novecento" al museo Renato Brozzi

    • dal 11 febbraio al 30 maggio 2021
    • Museo Renato Brozzi di Traversetolo
  • corso guide museo guatelli

    • Gratis
    • dal 9 marzo al 13 aprile 2021
    • Museo Guatelli
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ParmaToday è in caricamento