rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Teatro Centro / Strada Giuseppe Garibaldi

Carmen, passo a due contemporaneo al Regio

Lo spettacolo è una rilettura della storia di Carmen e Don Josè, protagonisti della novella di Prosper Mérimée, resa immortale da Georges Bizet, che continua ad esercitare un fascino irresistibile

La passione tragica di Carmen e Don Josè, protagonisti di un'opera tra le più famose e rappresentate al mondo, si fa corpo, gesto, movimento per rivivere nella sua essenza. 'Carmen. Passo a due di un amore contemporaneo', è lo spettacolo di Almamia Dance Project ispirato all'opera 'Carmen' di Georges Bizet, in scena al Teatro Regio di Parma sabato 5 febbraio alle 20.30, per ParmaDanza 2021-2022. Mauro Bigonzetti firma le coreografie di questo passo a due che vede protagonisti i danzatori Camilla Colella e Octavio de la Roza, che firma anche le musiche originali; le luci sono di Carlo Cerri, i costumi di Silvia Califano. Lo spettacolo è una rilettura della storia di Carmen e Don Josè, protagonisti della novella di Prosper Mérimée, resa immortale da Georges Bizet, che continua ad esercitare un fascino irresistibile, in grado di trascendere ogni espressione artistica, suggestionare e ispirare musicisti, registi, coreografi, danzatori. "La storia di Carmen è sempre stata per me qualcosa di speciale - racconta il coreografo Mauro Bigonzetti - La musica, il canto, i colori, i personaggi e le atmosfere fanno di quest'opera un punto fermo della storia del teatro. Credo che tutti i coreografi abbiano pensato di mettere in scena questa storia in danza". Le suggestioni date dalle ambientazioni, dalle musiche, dai personaggi dell'opera originale hanno ispirato uno spettacolo nato dal dialogo, dal confronto e dalla collaborazione diretta tra il coreografo e i danzatori. Come afferma Mauro Bigonzetti, "la possibilità di lavorare in un gruppo ristretto ha creato un'atmosfera intima in cui la libertà, la ricerca, la sperimentazione hanno guidato il processo creativo".

Un pas-de-deux costruito su misura per i due protagonisti: Camilla Colella e Octavio de la Roza, coppia nella danza e nella vita, che lascia emergere tutta la complicità, la passione, la seduzione che si instaura tra i protagonisti della vicenda, dando corpo e movimento a quel gioco tanto sensuale quanto pericoloso che condurrà al tragico epilogo. Attraverso la danza, la storia di Carmen e Don Josè diviene emblema, appunto, di un "amore contemporaneo", della follia di un uomo che non si arrende all'idea di perdere la donna oggetto della propria passione distorta. "L'intento - prosegue Mauro Bigonzetti - è quello di distillare e raccontare la storia di Prosper Mérimée soltanto con i due personaggi principali, Carmen e Don Josè, sintetizzando i temi principali della storia: l'amore, la passione, il tradimento, la morte".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carmen, passo a due contemporaneo al Regio

ParmaToday è in caricamento