I Tiromancino "lasciano il segno" al Campus Industry Music

Grande successo dei Tiromancino a Parma, accolti tra gli applausi di un caloroso pubblico

Ad animare il venerdì sera del Campus Industry Music sono i Tiromancino, ad aprire lo show è Claudia Magrè,  ex concorrente di The Voice che ha riscaldato il pubblico con varie cover,  come Liu degli "Alunni del sole" in versione rock. I Tiromancino, guidati da Federico Zampaglione non deludono i parmigiani grazie alla loro performance. la band ha riprodotto vari brani tra cui anche i loro ultimi lavori come " indagini su un sentimento". Non sono mancati i singoli di maggiore successo che hanno trovato un pubblico molto preparato e con tanta voglia di sostenerli in questo nuovo tour. Musica, ambiente e pubblico in perfetta sintonia. Federico Zampaglione è stato apprezzato oltre che per le sue doti di canore, anche per la sua abilità alla chitarra, insieme al fratello Francesco musicista della band che si alternava fra chitarra e tastiere. I brani che hanno maggiormente emozionato il pubblico sono stati " Liberi" , " La descrizione di un attimo", "Per me è importante" ma sopratutto la celebre canzone dedicata alla figlia in cui parla di amore pure " Immagini che lasciano il segno" e la canzone dedicata alla mamma "Quasi 40". Molto apprezzata è stata l idea di riprendere il pubblico per poi postarlo sui sociale network dal cantante. Possiamo dire che i Tiromancino al Campus Industry Music hanno lasciato il segno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la situazione in Emilia-Romagna: "Chi ha dubbi chiami il 118, non vada al Pronto Soccorso"

  • Bimba di sei anni muore per meningite

  • Schianto mortale in A1: arrestato il pirata della strada che ha travolto l'auto dei quattro giovani

  • CORONAVIRUS: TUTTO QUELLO CHE C'E' DA SAPERE

  • Sbarca a Parma la truffa del finto incidente: "Un giovane si butta sotto l'auto, simulando di essere investito"

  • Tenta una rapina al Centro Torri, poi chiama i carabinieri simulando un'aggressione: denunciato

Torna su
ParmaToday è in caricamento