Traiettorie 26

Giovedì 29 settembre 2016

Sala dei Concerti della Casa della Musica, ore 20:30

Curtis Roads

Computer music design

JoAnn Kuchera-Morin (1951)

Probably (2016)

per elettronica a 4 canali e video

**Prima esecuzione assoluta

Lance J. Putnam (1978)

S Phase (2007)

per elettronica a 4 canali e video

Clarence Barlow (1945)

Im Januar am Nil (1981)

per elettronica a 4 canali e video

Curtis Roads (1951)

Then (2010-2016)

per elettronica

Curtis Roads

Epicurus (2010)

per elettronica

In collaborazione con

CREATE

The Center for Research in Electronic Art Technology

University of California, Santa Barbara, USA

Come di tradizione, la rassegna internazionale di musica moderna e contemporanea Traiettorie ospita, anche nella sua ventiseiesima edizione, un concerto di musica acusmatica. Quest’anno si colora di un risvolto particolare: giovedì 29 settembre, presso la Sala dei Concerti della Casa della Musica, alle ore 20:30, il leader indiscusso della sintesi granulare digitale, Curtis Roads, presenterà cinque pezzi di musica elettronica dell’ultimo quarto del Novecento e di questo primo scorcio di millennio.

I primi tre sono per elettronica e video: «Probably», in prima assoluta, di JoAnn Kuchera-Morin e «S Phase» di Lance J. Putnam, legati alla cultura del parallelo fra fenomeni biologici e comportamenti sonori e «Im Januar am Nil» del settantunenne indiano Clarence Barlow (un pezzo del 1981 che è quasi un classico ormai di una certa idea di elettronica che utilizza, come fonte, il suono di strumenti convenzionali).

A completare il programma della serata, due pezzi recenti – «Epicurus» del 2010 e «Then» dello stesso Curtis Roads, presente a Parma anche in qualità di relatore per la conferenza al Dipartimento di Chimica

dell’Università di Parma dal titolo «Spatialization in electronic music», organizzata in collaborazione con CREATE – The Center for Research in Electronic Art Technology / University of California, Santa Barbara (USA), presso cui è Associate Director, e il Dipartimento di Fisica e Scienze della Terra dell’Università degli Studi di Parma.

Biglietteria

Biglietteria il giorno del concerto presso la Reception della Casa della Musica (P.le San Francesco, 1) a partire dalle ore 19:30, con possibilità di prenotazione telefonica ai recapiti della Fondazione Prometeo: i biglietti prenotati telefonicamente si potranno ritirare la sera stessa presentandosi con utile anticipo.

Fondazione Prometeo: tel. 0521 708899 - 348 1410292, e-mail: info@fondazioneprometeo.org

Casa della Musica: tel. 0521 031170

Costi dei biglietti

Intero: € 15

Ridotto generico: € 10 (over 60)

Ridotto studenti: € 5 (studenti universitari e del Conservatorio)

Omaggio: under 18 e titolari FP Card

Link utili

https://www.fondazioneprometeo.org https://www.facebook.com/traiettorieparma https://twitter.com/f_prometeo

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • Parma, la mostra di Ligabue inaugura il nuovo spazio espositivo di Palazzo Tarasconi

    • dal 19 settembre 2020 al 30 maggio 2021
    • Palazzo Tarasconi
  • 'Renato Brozzi e la scultura animalista italiana tra Otto e Novecento" al museo Renato Brozzi

    • dal 11 febbraio al 30 maggio 2021
    • Museo Renato Brozzi di Traversetolo
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ParmaToday è in caricamento