un ventaglio di personaggi fuori dal mondo eppure umanissimi per il macbeth di fabrizio croci

Le ambizioni umane sono tutte legittime tranne quelle per le quali si devono calpestare altre vite umane.
J. Conrad

Il 28 ottobre alle 21, presso il Sala Peppino Impastato di San Polo di Torrile (piazza Sandro Pertini 4-Torrile), STAYonSTAGE, il progetto di formazione, guidato da Fabrizio Croci, ripropone, con il patrocinio del Comune di Torrile, lo spettacolo che in forma di esito ha riscosso un bel successo.
In questo Macbeth, con la regia dell’attore parmigiano, si incontreranno personaggi pervasi da ambizioni ed allucinazioni, colpiti da sortilegi e follia, fuori dal mondo eppure umanissimi.
STAYonSTAGE riprende il testo più breve ma ricco di elementi simbolici e metaforici del Bardo e lo propone con un gioco di relazioni sceniche tra attore, personaggio e pubblico. Gli allievi-attori, infatti, vestiranno i panni degli immortali Macbeth, Lady Macbeth, Banquo, Duncan e delle Streghe, ma li s-vestiranno momentaneamente per ritornare se stessi abbattendo costantemente la quarta parete.
Un Macbeth in versione ridotta, non classico, a momenti divertente, in altri sorprendente, in altri ancora intenso.

Info ✆ 329.1382191 - 339.2137982 - www.stayonstage.wordpress.com - stayonstage.info@gmail.com

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • La musica che fa la storia: inizia la stagione al Campus Industry

    • dal 27 settembre 2019 al 16 maggio 2020
    • Campus Industry Music
  • 'Carosello. Pubblicità e Televisione 1957-1977': al via la mostra alla Magnani Rocca

    • dal 7 settembre al 8 dicembre 2019
    • Fondazione Magnani Rocca
  • naked woman di roberto petrolini

    • Gratis
    • dal 9 al 28 novembre 2019
    • Chaos Art Gallery
  • oro&arte, giuseppe bossa incontra l'arte di dali

    • Gratis
    • dal 9 al 30 novembre 2019
    • Arte in bottega78
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ParmaToday è in caricamento