viito in concerto a parma, venerdì 18. into the wild , sabato 19

I romani d'adozione dei Viito sono il fenomeno più recente dell'indie italiano, all'incrocio tra il pop e il cantautorato, passando per i sintetizzatori di gusto anni '80 che tanto vanno di moda in questo periodo. Al momento sono in tour con Troppoforte, album d’esordio uscito di recente nel settembre scorso: saranno anche a Parma, presso il Campus Industry, venerdì 18 gennaio. Ingresso in cassa 13 euro e in prevendita sul circuito Ticket One. Apertura porte alle 21:00.
Se è vero che la musica e l’arte in genere son fatte di incontri, allora è anche questo il caso dei Viito, ovvero i coinquilini Giuseppe e Vito che si trovano a condividere anche la fama, oltre che soggiorno e cucina. Una convivenza che ha dato vita a molti brani di una forza comunicativa che non passa inosservata - arriva infatti il contratto con la Sugar - e una penna in perfetto equilibrio tra canzone d’autore e nuovo pop italiano. “Bella come Roma”, la canzone con cui escono, raggiunge 100mila ascolti nella prima settimana su Spotify.
Segue il secondo singolo, "Industria Porno", che è un termometro dello stato d'animo dei giovani: con i loro testi, i Viito fotografano e raccontano con ironia e originalità i nostri giorni e le loro contraddizioni: “Tu lo sai non mi piace questa età/Instagram e Lexotan…/Se facciamo l’amore/L'industria porno muore” - cui segue "Tempi migliori", che figura anche nell'ultimo film con Corrado Guzzanti e Katia Smutniak, La Prima Pietra, di Rolando Ravello.
Sabato 19, invece, serata dedicata a Eddie Vedder con un focus su Into the Wild, film di cui ha scritto la colonna sonora, regalandoci splendide ballate. L'evento incentrato sulla musica del leader dei Pearl Jam - Vedder - segue un crescendo che parte da un inizio intimista con brani ukulele e voce e termina in esecuzioni corali elettriche, il tutto intervallato da aneddoti su Eddie e con la proiezione durante il live di immagini tratte dal film. Suoneranno le sue canzoni Davide Genco (voce, chitarra, ukulele, mandolino, armonica), Marco Settanni (chitarre), Fabio Deotto (voce, chitarra e batteria) e Federico Rho (basso). A seguire, dj set di Supertramp, un viaggio attraverso gli Stati Uniti partendo da Seattle. Apertura ore 22:00, biglietti in cassa 10 euro.

COME ARRIVARE
– Se arrivate dall’A1, prendete le direzioni verso la tangenziale sud e poi l’uscita 15
– Su Google Maps >> https://ow.ly/Xg4A7

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Parma, la mostra di Ligabue inaugura il nuovo spazio espositivo di Palazzo Tarasconi

    • dal 19 settembre 2020 al 30 maggio 2021
    • Palazzo Tarasconi
  • 'Renato Brozzi e la scultura animalista italiana tra Otto e Novecento" al museo Renato Brozzi

    • dal 11 febbraio al 30 maggio 2021
    • Museo Renato Brozzi di Traversetolo
  • raccolta fondi per bambini ospedale parma

    • Gratis
    • dal 13 marzo al 11 aprile 2021
    • Ospedale dei bambini Pietro Barilla
  • corso guide museo guatelli

    • Gratis
    • dal 9 marzo al 13 aprile 2021
    • Museo Guatelli
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ParmaToday è in caricamento