BLUE MOKA feat. Fabrizio Bosso LIVE !

BLUE MOKA 30 MARZO LIVE al Circolo Zu (ex Zerbini)

“Blue Moka” è l’album d’esordio dell'omonimo quartetto composto da:

Alberto Gurrisi (hammond)
Emiliano Vernizzi (sax)
Michele Bianchi (chitarra)
Michele Morari (batteria) 

Con la partecipazione di Fabrizio Bosso.

Il disco, in uscita il 19 gennaio 2018, è prodotto da Jando Music / Via Veneto Jazz e verrà presentato in tour, il 12 gennaio al Teatro San Mauro di Lavello (PZ), il 13 gennaio al Teatro Cicolella di Foggia, il 30 gennaio al Cento Jazz Club di Cento, il 31 gennaio al Vapore Jazz Club di Marghera, l’1 febbraio al Jazz on Top di Prata di Pordenone e il 29 marzo al Blue Note di Milano. [DATE DEL TOUR IN AGGIORNAMENTO]

MAGGIORI INFORMAZIONI SUL DISCO 
Il disco raccoglie 8 brani originali che coniugano atmosfere blues con ritmi funky e r'n'b, aprendosi al nu-jazz newyorkese. A questi brani si aggiungono due standard rivistati (Footprints e Brazilian Like) di Wayne Shorter e Michel Petrucciani e un tributo a Lucio Dalla (Futura), musicista molto caro alla band.

“Blue Moka” raccoglie le diverse anime della band ed è una miscela di modern jazz, R&B e funk, con un grande rispetto per la tradizione hammondistica degli anni '60. Sullo sfondo, i numerosi artisti che hanno influenzato e formato i componenti del quartetto: Jimmy Smith, Art Blakey, Winton Marsalis, Michael Brecker, fino a Robert Glasper, Roy Hargrove, Brian Blade, Pat Metheny, Larry Goldings.

Registrato alla Casa del Jazz da Stefano Del Vecchio.
Foto Di Andrea Boccalini.

■ Sito: www.bluemoka.net
■ Facebook: www.facebook.com/bluemokaband 
■ Instagram: www.instagram.com/bluemokaband

■ Prodotto da Jando Music e Via Veneto Jazz
www.jandomusic.com 
www.viavenetojazz.it

■ Gaito Ufficio Stampa e Promozione
Guido Gaito info@gaito.it
+39 329 0704981 | + 39 06 45677859
Via Vincenzo Picardi 4C 00197 Roma

■ Social Media Manager: Cristiana Piraino

✔️ Modalità d'ingresso:

- Cena di 3 portate (bevande a parte) + concerto con sedia nelle prime file €35,00 
- Concerto con sedia + drink (birra bionda o vino) € 20,00
- Concerto senza sedia + drink (birra bionda o vino) € 15,00

Prenotazioni tramite la pagina Facebook Arci Zerbini
 Si comunica che i posti sono limitati.

COMUNICAZIONE RISERVATA AI SOLI POSSESSORI DI TESSERA ARCI

“Blue Moka” è l’album d’esordio dell'omonimo quartetto composto da Alberto Gurrisi (hammond), Emiliano Vernizzi (sax), Michele Bianchi (chitarra) e Michele Morari (batteria) con la partecipazione straordinaria di Fabrizio Bosso.

Il disco raccoglie 8 brani originali che coniugano atmosfere blues con ritmi funky e r'n'b, aprendosi al nu-jazz newyorkese. A questi brani si aggiungono due standard rivistati di Wayne Shorter (Footprints) e Michel Petrucciani (Brazilian Like)e un tributo a Lucio Dalla (Futura), musicista molto caro alla band. “Blue Moka” riprende i colori della tradizione jazzistica americana ma sperimenta con le tessiture cromatiche, creando una nuova sfumatura di blu: un blue moka. Una cifra stilistica che oscilla tra ricerca di linguaggio, tradizione e groove, uno spazio che tutti i membri abitano con ironia e complicità grazie anche al sound energetico che li contraddistingue.

I “Blue Moka” nascono nel 2009, da un'idea di un gruppo di amici affiatati e innamorati del jazz. L'inserimento di Emiliano Vernizzi al sax ha ampliato ulteriormente le possibilità sonore e incrementato la necessità di creare un repertorio originale.

“Blue Moka” raccoglie le diverse anime della band ed è una miscela di modern jazz, R&B e funk, con un grande rispetto per la tradizione hammondistica degli anni '60. Sullo sfondo, i numerosi artisti che hanno influenzato e formato i componenti del quartetto: Jimmy Smith, Art Blakey, Winton Marsalis, Brian Blade, Pat Metheny, fino a Robert Glasper, Roy Hargrove, Larry Goldings.

Tra i brani originali, Bacon VS Tofu (di Emiliano Vernizzi) è il primo brano suonato con Bosso, mentre I felt this for you (di Michele Bianchi) è stato il tassello risolutivo che ha evidenziato la capacità del gruppo di esplorare insieme nuove sonorità. Caratterizzata da un suono nordico in netta contrapposizione con il bop tipico dell’hammond, Clear (di Morari e Bianchi) è un motivo che Michele Morari aveva in testa durante un viaggio solitario in Lapponia. 30 mesi nasce da una session di quattro giorni di prove, durante i quali Alberto Gurrisi ha mangiato chili di Parmigiano Reggiano stagionato 30 mesi.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • 'Vincent Van Gogh Multimedia & Friends': dal 31 gennaio al 26 aprile

    • dal 31 gennaio al 26 aprile 2020
    • Palazzo Dalla Rosa Prati
  • Parma 2020 in 48 ore: un itinerario nei luoghi imperdibili della Capitale Italiana della Cultura

    • dal 15 gennaio al 30 settembre 2020
    • Location varie
  • La musica che fa la storia: inizia la stagione al Campus Industry

    • dal 27 settembre 2019 al 16 maggio 2020
    • Campus Industry Music
  • Sinéad O’Connor al Campus Industry di Parma

    • 18 gennaio 2020
    • Campus Industry Music
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ParmaToday è in caricamento