rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
ParmaToday

Grande successo della 14^ winter cup che domenica ha visto il proprio atto conclusivo dopo oltre 200 partite giocate in tre mesi

Tito Cofano: "La Winter Cup è una competizione molto competitiva per tutte le squadre che si sono affrontate in oltre 200 partite in più di 4 mila minuti giocati in questi tre mesi invernali durante i quali tanti bambini hanno continuato a fare attività grazie al nostro torneo"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ParmaToday

Domenica scorsa si è chiusa la 14^ edizione della Winter Cup di calcio giovanile al Cavicchioni di Trecasali, organizzata dalla Bassa Parmense, che ha visto ai nastri di partenza ben 98 formazioni provenienti dalle province di Parma, Reggio Emilia e Cremona. Nella categoria Esordienti 2° anno, classe 2011, il Cus Parma batte 8-7 ai calci di rigore la Barcaccia A, conquistando il titolo; terzo il Team Fidenza, che ha superato il Fadigati per 1-0 nella finale di consolazione. Il capocannoniere di questa categoria è stato Diego Balestrazzi del Cus Parma con 12 gol realizzati, il miglior giocatore Giacomo Negri della Barcaccia “A”, mentre il miglior portiere è risultato Alessandro Sacchini del Fadigati di Parma. Negli Esordianti 1° anno, classe 2012, vince invece ancora una parmense, il Team Fidenza, che batte in finale il fortissimo Guastalla per 4-0; terza la Bassa Parmense che ha superato il San Leo per 3-1. Il capocannoniere della categoria è stato Davide Schiavone del San Leo con 12 reti all’attivo, il miglior giocatore Nicolò Luciano del Team Fidenza “A”, mentre il miglior portiere è risultato Tommy Minuti della Bassa Parmense.Nei Pulcini 2° anno, classe 2013, trionfa la Juventus Club Parma che in finale ha battuto per 3-0 un eccellente Celtic Cavriago; terzo l’Inzani di Parma, che ha strapazzato il Team Fidenza B con un netto 10-1. Il capocannoniere della categoria è stato Mattia Carritiello della Juventus Club Parma con 10 centri all’attivo, il miglior giocatore Gabriel Fasano del Guastalla, tra l’altro ex giocatore proprio della Bassa Parmense, acclamato dai tanti amici e dai dirigenti della società locale, mentre il miglior portiere è risultato Nicola Curti, estremo difensore del Celtic Cavriago. Nella categoria Pulcini 1° anno, classe 2014, trionfa la Bassa Parmense dopo i calci di rigore, col risultato di 7-6 col quale ha battuto l’Audace. Terzo il Salsomaggiore, che ha superato l’Arsenal nella finale di consolazione per 3-2. Il capocannoniere di questa categoria è stato Edoardo Grolli dell’Audace, autore di ben 14 gol. Il Salsomaggiore porta a casa anche il titolo di miglior giocatore con Massimiliano Pjeci e quello di miglior portiere con Dante Cabassa.Nei Primi calci 2° anno, classe 2015, esultano di nuovo i padroni di casa della Bassa Parmense, che superano per 2-0 la Casalese di Casalmaggiore di Cremona; terza l’Audace/Le Folgori che supera per 2-0 il Team Fidenza “A”. Capocannoniere della categoria Andrea Buttarelli della Casalese con 8 centri; Leonardo Meloni della Bassa Parmense è il miglior giocatore, mentre il titolo di migliore portiere va a Fabio Finozzi del Team Fidenza “A”.Chiudiamo con i Primi calci 1° anno, classe 2016, dove vince il Celtic Cavriago che batte in finale la Bassa Parmense per 2-1; L’Audace/Le Folgori “A” viene invece sconfitta nel derby casalingo dall’Audace/Le Folgori “B” per 7-6 dopo i calci di rigore. Il capocannoniere, miglior realizzatore anche di tutto il torneo, è stato Cesare Maestri dell’Audace/Le Folgori “B” con ben 16 gol realizzati, il miglior giocatore Matteo Lunardini della Bassa Parmense, mentre Simone Onesti del Celtic Cavriago è risultato il miglior portiere.Apprezzatissima dal folto pubblico presente anche la presenza di Radio Bruno, che ha mandato le premiazioni in diretta, col ds Tito Cofano che ha dato grande enfasi sul palco ad ogni protagonista premiato. Gli highlights delle gare sono visibili sul canale YouTube Junior Sport Live. “Sono molto felice dell’esito di questa 14^ edizione - commenta Tito Cofano, direttore sportivo e vice presidente della Bassa Parmense, al termine della manifestazione - La Winter Cup è una competizione molto competitiva per tutte le squadre che si sono affrontate in oltre 200 partite in più di 4 mila minuti giocati in questi tre mesi invernali durante i quali tanti bambini hanno continuato a fare attività grazie al nostro torneo. Il successo di questa manifestazione, anche in termini di pubblico, è l’ennesima dimostrazione della nostra voglia di fare calcio per far divertire i nostri ragazzi e per dare loro la possibilità di esprimere in campo tutta la loro passione. Chi ha vinto? Mi importa relativamente. Per me hanno vinto tutti i nostri giovani che si sono divertiti col nostro torneo”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Grande successo della 14^ winter cup che domenica ha visto il proprio atto conclusivo dopo oltre 200 partite giocate in tre mesi

ParmaToday è in caricamento