menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Al via Mille Querce: il bosco diffuso lanciato da Mutti nel territorio di Parma

Un progetto da 200 mila euro sviluppato insieme all’ente Parchi del Ducato con l’obiettivo di ampliare il polmone verde dei comuni di Montechiarugolo, Sissa Trecasali e Traversetolo

Al via oggi, in occasione della Giornata Mondiale della Natura, Mille Querce, il progetto di rinaturalizzazione e riforestazione di ambiti rurali e urbani lanciato da Mutti insieme ai Comuni di Montechiarugolo, Sissa Trecasali e Traversetolo - che hanno subito aderito con entusiasmo all’iniziativa - e al contributo tecnico dell’ente Parchi del Ducato per promuovere la tutela della biodiversità su terreni di proprietà comunale.

Il Gruppo Mutti - assistito e supportato dalla professionalità dell’ente Parchi del Ducato – ha iniziato la piantumazione di 1100 piante in quattro diverse zone del territorio, in prossimità della sede Mutti di Montechiarugolo (PR). L’azienda si è fatta carico della intera messa a dimora, annaffiatura e attecchimento delle nuove alberature per un periodo di tre anni. Un investimento di oltre 200.000 euro a favore di un territorio più verde che interessa una superficie complessiva di 50.000 mq.

“Il nostro business si fonda sul rispetto della natura: un pomodoro di qualità nasce unicamente da una terra sana che, per essere tale, ha bisogno di cura, attenzione e competenza – dichiara Francesco Mutti, Amministratore Delegato di Mutti SpA. Da questo semplice ma essenziale presupposto, ha origine il nostro impegno, da sempre, nella sostenibilità ambientale nel quale, tra gli altri, si inserisce il progetto Mille Querce. È un ulteriore contributo all’ambiente che, grazie alla fondamentale collaborazione di tutti i soggetti coinvolti, siamo riusciti a dare, sempre nel quadro più ampio di restituire alla Terra ciò che la Terra ci offre.”

Nello specifico le quattro aree di intervento sono: Bosco Dugara, frazione di Sissa Trecasali; Ronco Campo Canneto, anch’essa frazione di Sissa Trecasali recentemente coinvolta in un importante consumo di suolo dovuto al passaggio della nuova autostrada Ti-Bre; Cronovilla, oasi verde nel comune di Traversetolo adiacente ai laghi di pesca sportiva; e infine via Traversetolo, dove verranno piantumate la maggior parte delle piante.

“È un progetto molto bello e siamo contenti di essere al fianco dell'azienda Mutti in questa iniziativa che va nella direzione di sostenere la biodiversità e combattere i cambiamenti climatici attraverso la riforestazione di aree di pianura capaci di aumentare il sequestro di anidride carbonica – commenta Agostino Maggiali, Presidente dei Parchi del Ducato. Vorrei sottolineare positivamente la sensibilità dell'azienda Mutti verso questi temi legati all'ambiente, alla biodiversità e all’etica sociale; quando le aziende internazionali affiancano le istituzioni pubbliche nella promozione di iniziative come queste significa che il territorio fa sistema nel modo corretto ed è un esempio per tutti.”

Segni di gratitudine e soddisfazione circa l’impegno del Gruppo Mutti arrivano anche dai referenti dei tre comuni i quali sottoscrivono “un sentito ringraziamento alla società Mutti per l’intervento e l’impegno economico proposto, accolto molto positivamente e in continuità con l’azione di accrescimento di alcuni polmoni verdi già presenti in zona.”

“Ci pare di buon auspicio che la prima delibera adottata dalla Giunta comunale di Montechiarugolo nel 2021 sia relativa alla concessione del nulla-osta all’azienda Mutti per la realizzazione del progetto Mille Querce - dichiara Daniele Friggeri, Sindaco del Comune di Montechiarugolo. Abbiamo individuato due aree lungo la SP 513 Via Traversetolo, di fronte alle lottizzazioni artigianali di Via Monte e Via Guareschi.”

“Auspichiamo che questo progetto diventi apripista per altre importanti iniziative e azioni per migliorare l'ambiente in cui viviamo da parte di enti pubblici e privati cittadini e aziende.” Afferma Nicola Bernardi, Sindaco del Comune di Sissa Trecasali. 

Il Sindaco di Traversetolo Simone Dall'Orto si dice compiaciuto dell'iniziativa “la quale accrescerà l’'Oasi di Cronovilla, in particolare la parte intorno ai laghi di pesca sportiva, gestita dall'Associazione Laghi Cronovilla asd. Per tenere curata l'area verrà anche ampliato l'impianto di irrigazione presente. Le nuove piante saranno messe a dimora nella giusta distanza dalle sponde del lago per consentire lo svolgimento delle gare nazionali e internazionali di pesca sportiva.”

Mille Querce rappresenta il primo contributo di Mutti all’iniziativa KilometroVerde Parma, il progetto che si propone di realizzare finalità di interesse generale consistenti in interventi e servizi volti al miglioramento delle condizioni dell’ambiente, del paesaggio e all’utilizzo razionale delle risorse naturali, creando boschi permanenti all’interno della Provincia di Parma, come modello di buona pratica di cura del territorio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Al Family Food Fight trionfa Parma con i Dall'Argine

Attualità

Festa di Liberazione: ecco il programma del 25 aprile a Parma

Attualità

Vaccino Moderna: Sda consegna oggi altre 21.600 dosi

Attualità

Cgil: assemblea per far ottenere i rimborsi ai rider

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento