Deflusso minimo vitale e deroghe: l'Autorità Distrettuale del Po fa chiarezza

Ecco le precisazioni

A seguito delle notizie riportate in recenti comunicati diffusi alla stampa riguardanti le disposizioni approvate con DGR della Regione  Lombardia per le deroghe al Deflusso Minino Vitale/Deflusso Ecologico (DMV/DE), l’Autorità Distrettuale del Fiume Po–Ministero dell’Ambiente chiarisce che quanto disposto non prevede nessun automatismo per il rilascio delle deroghe al DMV/DE e, quindi, una disciplina regolamentare differente che possa valicare le norme nazionali e regionali ad oggi vigenti.

Nel caso specifico si rimarca che anche in Regione Lombardia tali deroghe al DMV/DE devono essere tuttora autorizzate dalle Autorità competenti che continuano ad operare nel rispetto di quanto indicato dal Piano di Tutela Acque vigente (PTUA), tenuto conto delle condizioni prescritte nella deliberazione CIP 4/2017 dell'Autorità di Bacino Distrettuale del Fiume Po, che a sua volta risponde a quanto esplicitamente richiesto dalla Commissione Europea in attuazione alla Direttiva Quadro Acque (2000/60/CE) e dal Piano di gestione del distretto idrografico del fiume Po vigente. Definizioni di severità idrica a scala distrettuale individuate nel completo rispetto dei riferimenti normativi sopracitati con valenza sovraordinata e in coerenza con le modalità e gli indicatori utilizzati dall'Osservatorio Permanente sugli utilizzi idrici.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La DGR della Regione Lombardia fissa le soglie con cui ARPA Lombardia definisce il livello di severità idrica a scala regionale e con cui l'Autorità concedente, verificate tutte le altre condizioni richieste, potrà decidere se autorizzare la richiesta di deroga al DMV/DE. Inoltre, qualora venga autorizzata la deroga al DMV/DE, l'Autorità concedente è tenuta ad informare l'Osservatorio, che continuerà a vigilare sul rispetto di quanto fissato con deliberazione 4/2017 e per quanto di competenza a scala distrettuale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Referendum del 20 e 21 settembre: tutte le informazioni sul voto

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Il Babbo più Bello d'Italia è il parmigiano Alessio Chiriani 

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Parma-Krause: in arrivo i milioni degli americani

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di San Secondo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento