rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022
Green

Rete Civica: "Vetto, creare un invaso da 100 milioni di metri cubi di acqua"

"Il vecchio progetto dovrebbe “garantire nel tempo acqua ed energia pulite ai terreni agricoli e alle famiglie di Reggio e Parma, eliminare pericoli di alluvioni a valle, creare un’oasi faunistica di grande valore ambientale"

Rete Civica sollecita la Regione con una risoluzione in cui si chiede di lasciare “da parte l’ostracismo verso gli invasi in montagna di medie e grandi dimensioni da parte di alcuni”. Secondo il gruppo di Rete Civica, il vecchio progetto dovrebbe “garantire nel tempo acqua ed energia pulite ai terreni agricoli e alle famiglie di Reggio e Parma, eliminare pericoli di alluvioni a valle, creare un’oasi faunistica di grande valore ambientale e, non ultimo, portare lavoro e turismo tutto l’anno, assicurando un futuro ai paesi montani delle due province”.

L’emergenza idrica dovuta ai lunghi periodi di siccità rende necessari “interventi strutturali come nuovi invasi capaci di stoccare grandi quantità di acqua accessibile ai nostri agricoltori in periodi complessi, viste le innumerevoli estati siccitose che si susseguono, oltre alla necessità di pianificare bacini anche su Modena, Bologna, Forlì e Piacenza, quelli esistenti sono insufficienti”.

ll progetto da 27 milioni di metri cubi è obsoleto, secondo Rete Civica, e 3,5 milioni di euro sono stati stanziati per lo studio di fattibilità (sui 9,5 destinati all’Autorità di bacino per la progettazione di infrastrutture) di un invaso sull’Enza, “ciò significa come minimo tre anni in più solo per la progettazione e uno spreco di risorse pubbliche per l’ennesimo studio di fattibilità tecnico-economica e una nuova progettazione”.

Purtroppo, conclude Rete Civica, si è “in clamoroso ritardo sulle opere finalizzate alla preservazione idrica, che ci avrebbero consentito di affrontare meglio l’attuale emergenza siccità”, servono nuovi invasi, come chiesto anche da 6mila cittadini che hanno firmato la petizione “Una marea di buoni motivi per fare la diga o lago di Vetto”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rete Civica: "Vetto, creare un invaso da 100 milioni di metri cubi di acqua"

ParmaToday è in caricamento