Martedì, 28 Settembre 2021
Green

Europa Verde dice sì a una migliore connessione tra città di Parma e Alta Velocità

"Per Europa Verde è necessario tuttavia che, prima di decidere la realizzazione di nuove infrastrutture, come una nuova fermata in linea a Parma, si utilizzino nel modo migliore le infrastrutture già realizzate"

Il protocollo sottoscritto da Mims, Regione Emilia-Romagna e Comune di Parma per valutare soluzioni di collegamento della città di Parma con la rete AV/AC, può diventare un’occasione importante per il territorio di Parma e più in generale per il sistema di trasporti nazionale.

Per Europa Verde è necessario tuttavia che, prima di decidere la realizzazione di nuove infrastrutture, come una nuova fermata in linea a Parma, si utilizzino nel modo migliore le infrastrutture già realizzate, rendendo veramente attrattivo per la cittadinanza l’utilizzo del treno. Per questo Europa Verde si augura che la fruibilità della linea AV rientri in un progetto più ampio in sinergia con il territorio di Reggio Emilia, da sviluppare mediante adeguati collegamenti, a partire dalla linea di interconnessione con la stazione di Parma, già esistente e già connessa con il trasporto pubblico e con altre importanti linee ferroviarie.

Europa Verde auspica infine che tra gli obiettivi del protocollo sia prioritaria la progressiva riduzione dell’utilizzo del mezzo privato, puntando alla massima integrazione possibile tra varie modalità di trasporto pubblico. Parcheggi abnormi, come quello a servizio della fermata Mediopadana di Reggio Emilia, sono contraddizioni inaccettabili, da superare con soluzioni adeguate. È in questo modo che per Europa Verde l'AV potrà essere per il territorio e i suoi abitanti un'autentica occasione per una mobilità sempre più sostenibile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Europa Verde dice sì a una migliore connessione tra città di Parma e Alta Velocità

ParmaToday è in caricamento