Fai Marathon il 12 ottobre: passeggiata di tre chilometri alla scoperta della 'Grande Bellezza'

Domenica un itinerario di tre chilometri ala scoperta della “grande bellezza” nel centro storico di Parma – Raccolta di firme per il Giardino Ducale “luogo del cuore”

Una passeggiata di tre chilometri nei luoghi più suggestivi, alla scioperata dei tesori della città antica: questo sarà la “FAIMARATHON 2014” che domenica 12 ottobre animerà il centro di Parma. Anche in questa occasione il Comune di Parma sarà vicino al Fai – Fondo Ambiente Italiano - in un rapporto di collaborazione volto a promuovere e sostenere il patrimonio culturale e architettonico della città, grazie alla concessione del patrocinio e sostegno per la FAIMARATHON 2014.  “L’iniziativa del FAI merita apprezzamento e sostegno – ha affermato l’assessore Laura Maria Ferraris nella conferenza di presentazione in Municipio – perché ci regala l’occasione di scoprire la città con occhi più attenti, sia per le sue bellezze che per le situazioni problematiche, alle quali tutti insieme dovremo porre rimedio. Non è casuale che il luogo di partenza di questa “maratona” sia il Parco Ducale, che, insieme al FAI, abbiamo individuato come “luogo del cuore”, in quanto museo a cielo aperto, luogo di cultura e parco della città: per questo apriamo la raccolta di firme a sostegno della campagna, affinchè venga individuato come oggetto di intervento da parte del FAI nazionale”.

Infatti il Fai ha come missione quella di promuovere la valorizzazione del patrimonio culturale italiano attraverso il sostegno ad attività di recupero, restauro e apertura al pubblico di beni culturali di particolare pregio, oltre che attraverso la realizzazione di incontri, approfondimenti e dibattiti volti a sensibilizzare la cittadinanza circa la cultura di rispetto della natura, dell'arte, della storia e delle tradizioni d’Italia. FAI - Fondo Ambiente Italiano – è una Fondazione nazionale senza scopo di lucro che dal 1975 ha salvato, restaurato e aperto al pubblico importanti testimonianze del patrimonio artistico e naturalistico italiano.

Le parole dell’assessore hanno quindi trovato al piena condivisione di Giovanni Fracasso, capo delegazione FAI di Parma: “A Parma – ha detto – abbiamo una “grande bellezza diffusa”: domenica avremo occasione di far conoscere il meglio del nostro patrimonio artistico monumentale, e quello di contribuire al rilancio del parco Ducale rientra appieno fra i nostri obiettivi”. Fracasso ha anche annunciato che la camminata di domenica sarà abbinata ad un concorso fotografico, “Scatti di felicità”, che assegnerà in premio ai primi tre classificati con i voti on line un week end in una delle città sedi del FAI, ed ha ricordato che già oggi un quarto degli iscritti alla maratona arriva da altre città. La segretaria del FAI Lucia Magnani ha quindi presentato l’iniziativa di domenica.

FAI Marathon: come partecipare. L’appuntamento è per domenica 12 ottobre, con la FAIMARATHON 2014, viaggio alla scoperta delle bellezze straordinarie di palazzi, giardini, chiostri e biblioteche presenti a Parma attraverso una gradevole passeggiata che prenderà avvio dal Palazzetto Eucherio Sanvitale nel Parco Ducale, alle 9, per concludersi verso le 11.30, dopo aver toccato dieci tappe significative sotto l’esperta guida dei volontari Fai che forniranno tutte le informazioni su luoghi ed edifici.  

Itinerario - La prima tappa è il cortile del Guazzatoio in piazza della Pace, si prosegue per il giardino di San Paolo, per arrivare al cortile del Vescovado e fare, poi, tappa nel cortile di Palazzo Tirelli in borgo S. Vitale 6. In via Farini, al civico 61, tappa nel cortile di Palazzo Cantelli, visita al chiostro di Sant’Uldarico, sosta all’Orto Botanico, visita della chiesa di Santa Maria degli Angeli in via Farini e, in piazzale del Carmine visita al Cortile del Carmine e all’Auditorium, per fare rientro, poi, al luogo di partenza, il Palazzetto Eucherio Sanvitale nel Parco Ducale. Per chi si iscrive al FAI (o rinnova la sua iscrizione) dal primo ottobre, la partecipazione alla FAIMARATHON è gratuita. 

Per i non iscritti, la quota di partecipazione per persona è di 4 Euro con l’acquisto del biglietto online (anziché 10 euro, quota per chi si iscrive alla partenza). I minori di 18 anni possono partecipare gratuitamente. Ai partecipanti verrà consegnato un kit con zainetto, pettorina e un biglietto omaggio per la visita di un monumento FAI. 

Firme per il Giardino Ducale “luogo del cuore” Il secondo progetto del FAI è la VII Edizione – de “I luoghi del cuore”, che i cittadini possono votare fino al 30 novembre. Il progetto ha l’obiettivo di coinvolgere tutti i cittadini, di sensibilizzarli nei confronti del valore del patrimonio artistico e paesaggistico, favorendo l’aggregazione e la collaborazione fra comunità e istituzioni. Ogni persona è emotivamente legata ad un luogo che spesso rappresenta una parte importante della propria vita e vorrebbe che fosse protetto per sempre. Questo è il presupposto che ha dato il via al censimento nazionale “I Luoghi del Cuore”, promosso dal FAI in collaborazione con Intesa San Paolo. I cittadini possono segnalare i piccoli e grandi tesori che amano e che vorrebbero salvare. Grazie a questo progetto è stato possibile dare voce a migliaia di segnalazioni ed attuare 45 interventi di recupero in 15 regioni. Il “Luogo del Cuore” a Parma sarà il Parco Ducale. Il Comune ha messo a disposizione una prima sede in cui votare attraverso lo IAT; ne saranno messe a diposizione altre al Duc e nelle biblioteche comunali, ma si potrà votare anche tramite un banner dedicato sul sito e via Twitter.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Referendum del 20 e 21 settembre: tutte le informazioni sul voto

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • I Nas di Parma fanno chiudere un bar con il 100% dei lavoratori in nero

  • Il Covid uccide per il secondo giorno consecutivo, muore un uomo: otto casi in più

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento