Osservatorio Linear. Vacanze? I parmigiani preferiscono la bicicletta

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ParmaToday

E' tempo delle meritate e tanto sognate ferie estive e quale mezzo risulta il più smart per viaggiare? La nuova ricerca dell'Osservatorio Linear dei Servi ha interpellato in merito gli automobilisti parmigiani, i risultati? La spunta lei, la regina delle due ruote, la bicicletta, con il 52% di preferenze.

Il mezzo smart per definizione. Non inquina (67%), fa bene alla salute (57%), non costa nulla (71%), è divertente e libera le città e le campagne dai troppi veicoli a motore (42%), queste le principali motivazioni dei ducali che hanno indicato la bicicletta.

Capitolo treno. L'altra fetta di intervistati che sceglie il treno (32%) lo fa soprattutto perché risulta rilassante e consente anche di godersi il viaggio (71%), raggiunge comodamente le mete (23%) ed è anche economicamente vantaggioso (18%).

Perché l'automobile: il 9% dei parmensi che la sceglie non ha dubbi, se non si vuole essere vincolati da orari da rispettare è la scelta più ovvia (62%) oltre ad essere il mezzo più comodo se si viaggia con la famiglia (68%). La facilità di trasporto dei bagagli al seguito completa il quadro (57%).

Chi invece sceglie la moto come mezzo per viaggiare lo fa perché considera il viaggio con questo mezzo come un esperienza in massima libertà (39%) per la passione che trasmette (57%) e perché si è a contatto con la natura (18%).

Ma quale sarà la destinazione preferita degli automobilisti ducali per le ferie estive? Senza ombra di dubbio il mare per la metà degli intervistati (47%), a seguire le città d'arte italiane (25%), la montagna per il 14% e le capitali europee con il 10% di preferenze. Sempre a detta degli automobilisti intervistati le zone d'Italia che sono preferibili da raggiungere sulle quattro ruote sono l'Emilia Romagna per il 30%, il Trentino Alto Adige (18%), la Toscana (15%) e la Sicilia per il 13%. Se parliamo di mete europee da raggiungere sempre in auto la classifica degli automobilisti è così ripartita: primo posto e Francia (25%), Germania per il 24%, mentre la Spagna è preferita dal 18%.

L'auto dunque risulta il mezzo di trasporto preferito da chi viaggia con la famiglia ed ha esigenze di trasportare quindi notevoli bagagli al seguito oltre avere il vantaggio di essere slegato da vincoli di orari. Se parliamo di viaggiare smart invece si fa strada la bicicletta, prima scelta di chi vuole un mezzo divertente, rispettoso dell'ambiente, che fa bene alla salute e che non incide per nulla sul portafoglio. Auto o bicicletta, moto o treno ora non resta che partire, le mete preferite ora le sappiamo!

I più letti
Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento