menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

'M'illumino di meno' | Palazzo del Governatore e Duc: si spengono le luci

Venerdì 13 febbraio le luci rimarranno spente dalle 18 alle 19.30. Il Centro Giovani Montanara in via Pelicelli 13/a, ha previsto un Concerto acustico a lume di candela.

Il Comune di Parma aderisce all’iniziativa “M’illumino di meno”, campagna di sensibilizzazione al risparmio energetico, giunta alla sua undicesima edizione. Si tratta della più grande campagna radiofonica sul risparmio energetico inventata e diffusa dalla trasmissione radiofonica Caterpillar di Radio2 RAI, per promuovere la riflessione sul tema dello spreco energetico ed alcune buone pratiche per migliorare la propria performance energetica partendo dai singoli cittadini.

Anche il Comune, tramite gli assessorati all’Ambiente ed alle Politiche Giovanili, partecipa all’iniziativa: le luci del Palazzo del Governatore e del Duc resteranno spente dalle 18 alle 19.30. Novità dell’edizione 2015, è rappresentata dal coinvolgimento dei Centri Giovani. Il Centro Giovani Montanara  in via Pelicelli 13/a, ha previsto un Concerto acustico a lume di candela. Nella giornata del "silenzio energetico" parola alla musica grazie agli allievi della scuola media ad indirizzo musicale Salvo D'Acquisto in collaborazione con il Centro Giovani Montanara  e con il Liceo Musicale A. Bertolucci.  A  partire dal fuoco come fonte primaria di luce, oltre che di calore, è stato ideato lo spettacolo in cui alla voce di violini, clarinetti, pianoforti, chitarre e violoncelli, s'intreccia a quella della lettura di alcuni testi di canzoni italiane dedicate alla luce naturale di luna e stelle.

Al Centro Giovani Esprit, in via Emilia Ovest 18/a, "Merenda e serenata a lume di candela: proposte per un risparmio energetico con accompagnamento musicale". Alla Casa nel Parco di via Naviglio Alto 4/, L'ombra: l'uomo davanti a se stesso. Da Magritte ad Edgar Allan Poe, lettura a lume di candela del racconto “Ombra” di E. A. Poe con riferimenti al tema dell'ombra e richiami al mondo dell'arte, della filosofia e della letteratura con immagini e racconti assolutamente da vivere al buio. Al Centro Giovani di Baganzola, via Nabucco, a Baganzola, Appuntamento al buio: un pomeriggio di giochi  ed esperienze sensoriali a lume di candela. Al Centro Educativo Villa Ghidini di via Siligato 18, ci sarà il Laboratorio creazione candele, realizzazione al Centro di un laboratorio in cui preparare candele/lumi da portare a casa propria con l'invito ad una cena a lume di candela. Inoltre  per un'ora, stop delle attività, luci spente, merenda al lume di candela, confronto coi ragazzi sulle tematiche del risparmio energetico.

La campagna “M’illumino di meno” culmina nella Giornata del Risparmio Energetico, quest'anno fissata per il 13 febbraio 2015.  Ripensare un futuro sostenibile, nel rispetto del bene comune e delle risorse naturali, è, quindi, possibile attraverso una gestione intelligente dell’energia. Quest'anno inoltre l'iniziativa rientra anche nelle celebrazione relative a Year of the Light https://www.sif.it/attivita/iyl2015. Diverse città italiane hanno aderito a questo momento simbolico per ricordare che attraverso le piccole azioni quotidiane si può risparmiare energia, rispettare l’ambiente e creare una realtà più sostenibile. L’assessore all’ambiente Gabriele Folli, anche quest’anno ha garantito l’adesione del Comune. “M’illumino di meno  - spiega - è un momento di riflessione collettiva sul tema del rispetto per l’ambiente rivolto a tutti i cittadini ed alle giovani generazioni in particolare. Occorre prendere coscienza che anche gesti semplici possono fare la differenza se ognuno di noi è consapevole degli effetti che hanno i nostri comportamenti quotidiani sull’ambiente e sull’aria che respiriamo”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento