menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ponte Dattaro: pesci morti e schiuma bianca nella Parma

I ricercatori del progetto BarboLino: "La carenza idrica, l'innalzamento delle temperature, in acqua intorno ai 35°C, e la presenza di sbarramenti potrebbero esserne la causa"

Moria di pesci e schiuma bianca all'interno della Parma, sotto al ponte Dattaro a Parma. E' questa la grave situazione che è stata notata da numerosi cittadini e dai ricercatori del progetto BarboLino, che hanno pubblicato un post su Facebook.

"Nel primo pomeriggio di oggi, sollecitati da una segnalazione, siamo accorsi nel tratto cittadino del torrente Parma: abbiamo constatato una ingente moria di pesce. La carenza idrica, l'innalzamento delle temperature (in acqua intorno ai 35°C) e la presenza di sbarramenti potrebbero esserne la causa. Risultavano infatti particolarmente colpite da morie differenti specie di ciprinidi reofili (barbi comuni, lasche, cavedani) che necessitano di acqua corrente e ben ossigenata. Questo episodio dimostra ancora una volta come la biodiversità ittica dei nostri torrenti sia purtroppo sempre più minacciata dalla pressione antropica che altera la naturalità degli ambienti acquatici".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

I 4 ristoranti a Parma: ecco quali sono i locali visitati

Attualità

Blok 30, il nuovo centro polifunzionale di Parma

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento