Assegnazione alloggi Casadesso: terzo bando sperimentale

Mediante il presente bando si procederà alla redazione di tre graduatorie G1, G2 e G3 per l'assegnazione in concessione temporanea di alloggi, siti in Vicofertile

Mediante il presente bando si procederà alla redazione di tre graduatorie G1, G2 e G3 per l’assegnazione in concessione temporanea di alloggi, siti in Vicofertile, scheda – norma AF2 e a Parma in via Spadolini, n°7/5/9, a giovani coppie, nuclei monogenitoriali e lavoratori in mobilità geografica con sede di lavoro a Parma".
Il bando di assegnazione disciplina le condizioni, i requisiti e le modalità di assegnazione degli alloggi realizzati dalla società Casadesso S.p.a. , siti in Parma, in Vicofertile, Scheda – Norma AF2 e a Parma in via Spadolini, n°7/5/9, da assegnare in concessione, con durata massima di 3 anni, alle seguenti categorie di soggetti:
 
-  giovani coppie;
-  nuclei monogenitoriali;
-  lavoratori in mobilità geografica italiani e stranieri con sede di lavoro a Parma.

Gli alloggi verranno assegnati come segue:
I monolocali sono destinati a lavoratori italiani e stranieri in mobilità geografica con sede di lavoro a Parma, con nucleo familiare composto da una sola persona.
I bilocali normali sono destinati alle giovani coppie o ai nuclei monogenitoriali composti da un genitore e da un figlio, ovvero da un adulto con 1 minore affidato. Il nucleo familiare delle giovani coppie dovrà essere composto al massimo da due adulti e un minore.
I bilocali grandi sono destinati alle giovani coppie o ai lavoratori in mobilità geografica con sede di lavoro a Parma. Il nucleo familiare delle dovrà essere composto al massimo da due adulti e un minore. Sono disponibili solo nel complesso di Vicofertile, Scheda norma AF2.
Gli alloggi con 3 posti letto sono destinati ai lavoratori in mobilità geografica con sede di lavoro a Parma, ai nuclei monogenitoriali con due o più figli. Il nucleo familiare dovrà essere composto al massimo da tre adulti e un minore.
Gli alloggi sono disponibili completamente arredati, esclusa la biancheria e le stoviglie.

N.B. Il richiedente può concorrere all’assegnazione dell’alloggio anche per due distinte graduatorie (qualora sia in possesso dei requisiti richiesti dal bando per entrambe),  presentando domanda di assegnazione per entrambe le graduatorie, utilizzando la modulistica specifica. Nella domanda il richiedente dovrà dichiarare la prevalenza di una graduatoria sull’altra. Qualora risultasse in posizione di punteggio utile in entrambe le graduatorie, verrà tenuta valida la posizione nella graduatoria dichiarata prevalente all’atto della domanda. Nel caso in cui non siano disponibili alloggi per la categoria dichiarata prevalente, sarà possibile assegnare l’alloggio mediante l’altra graduatoria.

Al richiedente verrà data la possibilità di scegliere, ove disponibile, l’ubicazione dell’alloggio  tra i due interventi.

La graduatoria ha validità 36 mesi e viene aggiornata, dopo 18 mesi mediante la pubblicazione di un bando integrativo.
In caso di necessità è facoltà dell’ Amministrazione Comunale anticipare l’aggiornamento.
I richiedenti inseriti nella graduatoria valida, manterranno inalterata la posizione acquisita per 18 mesi.
La graduatoria aggiornata viene redatta in ordine di punteggio, considerando i nominativi presenti in lista d’attesa nella precedente graduatoria (che decade alla data di approvazione di quella aggiornata) e le istanze di assegnazione pervenute col bando integrativo. La nuova graduatoria ha validità 18 mesi.

Trascorsi 36 mesi dalla data di approvazione della prima graduatoria, verrà pubblicato un nuovo bando.
Il richiedente che dovrà provvedere a presentare una nuova istanza di assegnazione entro i termini di scadenza del nuovo bando.
I requisiti di partecipazione indicati nella domanda dovranno sussistere al momento dell’assegnazione definitiva dell’alloggio.

Nello specifico

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico schianto a Varano dè Melegari, esce di strada con l'auto: muore 33enne

  • Venditti: "Ci hanno tolto la luce, abbiamo interrotto il concerto: imbarazzante"

  • Artigiano 35enne di Busseto stroncato da un malore in vacanza

  • "Quel medico ha cercato di infilarmi le mani sotto gli slip: ho rischiato di ferirmi con l'ago"

  • Sorbolo, pauroso frontale tra due auto in via Mantova: tre feriti gravi

  • Donna di 42 anni investita da un'auto in viale Mentana: gravissima al Maggiore

Torna su
ParmaToday è in caricamento