menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Patente, nuove regole per chi deve ottenerla la prima volta

Per auto e ciclomotori obbligatorio il certificato del proprio medico

Nuove regole per chi è in procinto di prendere la patente di guida, introdotte dalla normativa nazionale e dal nuovo Codice della strada.

Dal primo marzo, per ottenere qualunque tipologia di patente, compresa quindi anche quella per guidare i ciclomotori, è necessario, al momento della visita presso i servizi igiene pubblica dell’AUSL o nelle Autoscuole, esibire il certificato anamnestico sul proprio stato di salute.

Questo certificato è rilasciato dal medico di famiglia e attesta la presenza di eventuali patologie che possano compromettere la guida.

Ha validità di tre mesi dalla data del rilascio ed è soggetto a pagamento, in quanto si tratta di prestazione non rientrante nei livelli essenziali di assistenza previsti a carico del Servizio Sanitario Nazionale. Il corrispettivo dovuto è stabilito dal medico, che rilascia relativa ricevuta di pagamento con marca da bollo. La spesa è detraibile dalla dichiarazione dei redditi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Parma scongiura la zona rossa: restiamo arancioni

  • Cronaca

    Vaccino, ora tocca all'Università: i tempi e le modalità

  • Cronaca

    Covid, record di casi a Parma: + 234 e 5 morti

  • Sport

    Serve SuperMan per la salvezza: Dennis pensa in grande

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento