menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Iniziativa universitaria "Diamogli Credito"

Il Protocollo d’intesa permette agli studenti impegnati nella formazione universitaria e postuniversitaria un agevole accesso al credito, con l'unica garanzia della propria determinazione e dei requisiti di merito

Il Ministero per le Politiche Giovanili e le Attività Sportive (POGAS) oggi Ministro della Gioventù, il Ministro per le Riforme e le Innovazioni nella Pubblica Amministrazione e il Ministro dell’Università e della Ricerca (MIUR), in collaborazione con l’Associazione Bancaria Italiana (ABI), hanno deciso di lavorare insieme per sostenere i processi di crescita delle giovani generazioni e hanno sottoscritto un Protocollo d'intesa tra loro.

Il Protocollo d’intesa permette agli studenti impegnati nella formazione universitaria e postuniversitaria un agevole accesso al credito, con l'unica garanzia della propria determinazione e dei requisiti di merito, per sostenere autonomamente le spese connesse alla propria formazione.

L’obiettivo è quello di mettere in condizione i giovani di investire responsabilmente sul proprio futuro e avere un più libero accesso al sapere e alla formazione.

Tale iniziativa è rivolta agli studenti universitari e post-universitari di qualunque nazionalità purchè residenti in Italia, con età compresa tra i 18 e i 35 anni, in possesso di determinati requisiti di merito.

In particolare il progetto consente di ottenere finanziamenti garantiti per:

-         pagare tasse e contributi universitari,

-         partecipare a un programma comunitario Erasmus,

-         iscriversi a un master post-universitario,

-         acquistare un PC portatile con connettività wi-fi,

-         pagare le spese connesse alla locazione per i fuori sede (deposito cauzionale e/o spese d’intermediazione immobiliare).

 Requisiti d’accesso:

    * essere iscritti ad un corso di Laurea Triennale, Laurea Specialistica, Laurea a ciclo unico, Laurea Magistrale, Master, Corsi Post-Laurea;
    * essere residenti nel territorio italiano;
    * avere un età compresa tra 18 e 35 anni;
    * superare una certa soglia di merito (requisiti di merito).

Per poter usufruire dell’iniziativa è necessario presentare personalmente od inviare, tramite raccomandata A/R, al Servizio Contributi e Diritto allo Studio, apposito modulo scaricabile, allegando fotocopia di un documento di identità

Tramite posta elettronica lo studente riceverà comunicazione circa l’esito della richiesta ed, in caso di accoglimento, il codice identificativo personale (PIN) da utilizzare successivamente per la richiesta di finanziamento alle banche ed intermediari finanziari che hanno aderito all’iniziativa.

Diritto allo studio universitario: tutte le agevolazioni

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Parma scongiura la zona rossa: restiamo arancioni

  • Cronaca

    Covid, record di casi a Parma: + 234 e 5 morti

  • Cronaca

    Parma in zona rossa: oggi si decide

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento