Bollo auto, chi paga e chi no: le informazioni sulle esenzioni

Cosa cambia nel 2020 per la tassa meno amata dagli italiani. Sconti e sistema PagoPA, tutto quello che bisogna sapere

Il 2020 porta con sé tante novità, anche se parliamo di tasse e di una delle tasse meno amate dagli italiani: il bollo auto. Cambiamenti che in alcuni casi riguardaranno tutti gli automobilisti e, in altri, soltanto una parte di essi. 

Se parliamo della tassa automobilistica, la prima cosa a cambiare nel 2020 è la procedura di pagamento che verrà effettuata tramite PagoPa, il nuovo sistema messo a punto dall’Agenzia delle Entrate. Una novità che non cambia granchè all'utente.

Bollo auto, sistema PagoPA: cos'è e cosa cambia

PagoPA, spiega il governo sul portale ufficiale, non è una piattaforma dove pagare, bensì "una nuova modalità per eseguire tramite i Prestatori di Servizi di Pagamento (PSP) aderenti, i pagamenti verso la Pubblica Amministrazione in modalità standardizzata. Si possono effettuare i pagamenti direttamente sul sito o sull’applicazione mobile dell’Ente o attraverso i canali sia fisici che online di banche e altri Prestatori di Servizi di Pagamento (PSP), come ad esempio le agenzie di banca, gli home banking, gli sportelli ATM, i punti vendita SISAL, Lottomatica e Banca 5 e presso gli uffici postali".

Sconti sul Bollo auto: a chi spettano

Attenzione, però, perché oltre a variazioni sul metodo di pagamento, il 2020 porta anche sconti sul Bollo auto. Una buona notizia non per tutti gli automobilisti però.  E' previsto, infatti, uno sconto del 50% per i possessori di auto e moto di interesse storico e collezionistico con anzianità di immatricolazione compresa tra i venti e i ventinove anni. Esenzione totale del bollo, invece, per un determinato periodo (a seconda della regione di residenza), per chi acquista un’auto ibrida o un’auto elettrica. In Lombardia dal 2020 chi paga la tassa automobilistica in domiciliazione bancaria usufruisce di una riduzione del 15% sull’importo totale, pari circa a due mensilità

Bollo auto, come calcolarlo

Il bollo auto deve essere pagato entro l’ultimo giorno del mese successivo alla scadenza. Il calcolo dell'importo può essere effettuato sulla pagina dedicata del sito dell’Agenzia delle Entrate o sul sito dell’Aci.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Devasta la stazione rischiando di far deragliare un treno: arrestato 21enne tunisino

  • Incidente sull'Asolana: moto contro un'auto, muore 50enne motociclista

  • Incendio a San Prospero, vigili del fuoco a lavoro

  • Ribaltone Genoa: c'è Faggiano al posto di Marroccu

  • Coronavirus, a Parma aumentano i casi: nove con un asintomatico

  • "L'aeroporto Cargo a Parma? Un disastro ambientale annunciato"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento