il primo anno di ibo italia a parma - dai progetti di cooperazione nel mondo alla sensibilizzazione di giovani volontari sul territorio

IBO Italia festeggia il suo primo compleanno a Parma, tra progetti di cooperazione nel mondo e tante attività di volontariato sul territorio

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ParmaToday

Durante il 2015 IBO Italia (scopri QUI chi siamo) si è allargata sul territorio inaugurando una nuova sede a Parma; la necessità di avere un luogo fisico in cui incontrarsi e progettare le attività è giunta dopo 4 anni e 50 volontari attivi sul territorio e le officine On/Off si sono rivelate il luogo ideale: progetto dell'Assessorato Politiche Giovanili del Comune, ideato e gestito dalla cooperativa sociale Gruppo Scuola e dall'Associazione di Promozione Sociale On/Off, offre uno spazio di coworking nel quale condividere idee, conoscenze, esperienze, strumenti e reti comunicative coerentemente con la vision di IBO Italia.
Attivare in maniera fisica una rete comunicativa, anche tramite l'apertura del profilo di facebook, ha permesso al gruppo locale di Parma di entrare in contatto e collaborazione stabili con il Centro di Volontariato, le scuole e l'Università di Parma. Da queste collaborazioni è stato possibile seguire svariate attività: Mappiamoci 2015, corso per aspiranti volontari dai 16 ai 28 anni coinvolti arrivamente attraverso discussioni e simulazioni di gruppo; truccabimbi a offerta per raccogliere fondi per i progetti educativi di IBO, partecipazione al festival Parma Etica e allo Sbarazzo di Fidenza, attività nelle scuole, volontariato aziendale con la ditta farmaceutica Chiesi e a chiusura dell'anno il corso di Fund Raising per il Non Profit al quale hanno partecipato 9 piccole organizzazioni del territorio con le quali sono nate ulteriori collaborazioni.

Per l'anno 2016 IBO Italia ha coordinato a Parma le attività del progetto di educazione allo sviluppo "Un solo mondo un solo futuro", finanziato dal Ministero degli Affari Esteri, che ha previsto, per la prima parte del 2016, incontri di formazione e la Settimana della Cooperazione.
Da gennaio a Febbraio si è svolto il corso di formazione per 22 insegnanti di 11 diversi istituiti di vario ordine e grado di Parma e Provincia. Gli incontri di formazioni si sono svolti presso Forum Solidarietà di Parma e presso l'Istituto Comprensivo di Noceto sui temi del progetto: migrazioni, sovranità alimentare e economia globale. Gli incontri sono stati realizzati in collaborazione con Forum Solidarietà, Cibo per tutti, Associazione Solidarietà Muungano Onlus e l'Associazione Improgramlot.
Per quanto riguarda invece la Settimana della Cooperazione, essa è stata una tappa fondamentale e sicuramente il momento saliente del progetto; dal 22 al 26 febbraio, IBO Italia ha coinvolto a Parma 160 studenti in alternanza scuola-lavoro provenienti da 5 scuole superiori (Istituto tecnico Bodoni, Liceo scientifico Marconi, Liceo classico Romagnosi, Liceo delle scienze umane San Vitale e Liceo artisticoToschi) guidati da 20 tutor volontari ed esperti in una settimana intensa.
La prova dell'impegno di tutti, IBO Italia, Forum Solidarietà le altre associazioni Solidarietà Muungano, Gruppo Mission, Parma per gli Altri, Donne di qua e di la', dei 16 tutor, educatori volontari e di tutti gli studenti, è visibile nei prodotti finali dei vari gruppi, in particolare dal video montato e prodotto dal gruppo di videomaking.
Ad Aprile e Maggio 2016 abbiamo organizzato, insieme a Informagiovani di Parma, Forum Solidarieta, Copresc Parma e Libera 2 incontri di promozione del volontariato internazionale per adolescenti e per maggiorenni.

Per festeggiare il nostro 1°anno di attività, insieme ai volontari, vi aspettiamo alla Casa al Parco in Festa, Domenica 26 Giugno dalle 17.30, presso il Centro Polifunzionale Casa nel Parco di Via Naviglio Alto n.4/1 insieme agli amici di Officine ON/OFF, Jamais Vu, Gruppo Scuola, Terra dei Colori ed Eide'. Il programma è ricco di attività per bambini nel pomeriggio, live music, improvvisazione teatrale, mostre e cucina.

Torna su
ParmaToday è in caricamento