rotate-mobile
ParmaToday Vigatto

“Il volo delle rondini. Chiara d’Assisi povera per privilegio”: alla badia di Torrechiara il nuovo spettacolo dell’ensemble perincantamento

Sarà presentato in anteprima alla Badia di Santa Maria della Neve a Torrechiara il nuovo progetto teatrale e musicale dedicato a santa Chiara d’Assisi e ideato dall’ensemble PerIncantamento, diretto da Adelaide Ricci. Allo spettacolo dal vivo seguirà la realizzazione di un videopoema

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ParmaToday

Chiara d’Assisi, figura religiosa tra le più rappresentative del cristianesimo, non è ricordata soltanto come seguace di San Francesco, ma come una vera e propria madre spirituale. A lei, alla sua immensa umiltà - che la spinse a chiedere ed ottenere da papa Gregorio IX nel 1228 il privilegium paupertatis, ovvero la libertà di non possedere nulla (un punto che aveva già inserito anche nella Regola delle Clarisse) – è dedicato “Il volo delle rondini. Chiara d’Assisi povera per privilegio” il nuovo progetto dell’ensemble PerIncantamento. Il lavoro è stato concepito in una duplice prospettiva: la restituzione scenica e musicale secondo la cifra stilistica dell’ensemble, ovvero quella del tradizionale tropare medievale, e la successiva realizzazione di un videopoema che si avvarrà - come già per la precedente produzione video “La creazione del mondo” curata dall’ensemble PerIncantamento - del contributo di Filippo Chiesa, direttore della fotografia apprezzato a livello internazionale. Lo spettacolo dal vivo verrà presentato in anteprima al pubblico sabato 16 marzo, alle ore 21, presso un luogo spirituale dell’appennino Parmense davvero affascinante, la Badia di Santa Maria della Neve alle porte di Langhirano, in località Torrechiara. In scena, all’interno di un tale contesto di rara bellezza, pregno di sacralità e suggestioni mistiche, saranno impegnati i musicisti Eddy De Rossi (arpa), Antonio Minelli (viola da gamba, percussioni) e Vittorio Zanibelli (flauti, bombarda, bell tree), i cantori de “Il Discanto”, diretto da Daniele Scolari, oltre agli attori Adelaide Ricci, qui voce narrante, Walfrido Ricci nel ruolo di san Francesco e la giovane Miriam Ricci Galloni in quello di Chiara ragazza. Le parti musicate e narrate dal vivo si fonderanno con la presenza in video dell’attrice Anna Maria Frittoli che interpreterà Chiara in età avanzata, colta nel momento in cui ripercorre i passaggi salienti della sua vita e riceve il documento che le accorda il Privilegio della povertà. Come sottolineato da Paolo Galloni, regista della parte filmata, l’impiego drammaturgico del video non intende ammiccare alla dimensione multimediale contemporanea, che rischierebbe di snaturare l’intento di una messinscena imperniata su una gestualità iconica, lenta ed evocativa; il video è invece funzionale all’espressione dei diversi piani temporali che si muovono simultaneamente nella storia (il passato con Chiara ragazza e il presente con Chiara anziana). Per la costruzione dei testi è stato determinante lo studio approfondito delle fonti, sia quelle bibliche sia quelle agiografiche, e il dialogo costante con il repertorio musicale, strumentale e vocale, che diventa così fondante della stessa architettura drammaturgica. Nel corso dello spettacolo verranno eseguiti dal vivo partiture antiche e brani polifonici contemporanei composti appositamente dal maestro Carlo Piazza, coinvolgendo ambiti sonori molto diversi, dalla tradizione medievale alla musica corale, dall’improvvisazione d’assieme alla musica d’ambiente. Notizie e approfondimenti sulla pagina Facebook “Il volo delle rondini. Chiara d’Assisi povera per privilegio”. (ingresso gratuito) www.perincantamento.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Il volo delle rondini. Chiara d’Assisi povera per privilegio”: alla badia di Torrechiara il nuovo spettacolo dell’ensemble perincantamento

ParmaToday è in caricamento