ParmaToday

meglio alimenti di prima necessità che comprare i botti. a capodanno non sparare.

L'appello solidale del gruppo civico Amo Colorno per sostenere i cittadini che sono in difficoltà economica e difendere i nostri amici a 4 zampe.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ParmaToday

Quest'anno più che mai diciamo NO ai Botti. Come sappiamo il rumore dei botti provoca spavento anche mortale per i nostri amici animali, oltre che alle persone anziane con problemi cardiaci. I fumi provocati dai petardi inquinano l'aria e creano problemi respiratori. La pericolosità di questi piccoli "ordigni" è nota e la cronaca è piena di episodi di gravi ferimenti con, nei casi più gravi, persone che hanno perso un occhio, un dito o una mano. Quest'anno facciamo appello ancora una volta alla sensibilità di tutti ed invitiamo a non sprecare denaro per una pratica barbara, che ormai nel 2020 è retrograda ed insensata. Il paese è in crisi economica a causa della pandemia da Coronavirus e dei vari decreti restrittivi che sono stati redati da questa primavera. Spendere denaro per sentire un "botto" è secondo noi alquanto stupido. Oggi più che mai riteniamo importante rispettare esseri umani ed animali, nel sano ricordo di chi non c'è più a causa di questo terribile virus. Lanciamo così un appello. Se proprio volete acquistare qualcosa per festeggiare la fine dell'anno, donate un alimento di prima necessità alle tante associazioni del territorio che in questo periodo stanno facendo una fatica immane nel soddisfare le richieste sempre più frequenti di persone in difficoltà che non riescono nemmeno più a mettere un piatto caldo sulla tavola. Meglio un atto di cuore che un botto. Speriamo nel cuore di tutti e ci affidiamo alla bontà delle persone. Vorremmo una notte di capodanno silenziosa, per poter continuare a credere nell'umanità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

meglio alimenti di prima necessità che comprare i botti. a capodanno non sparare.

ParmaToday è in caricamento