montagna 2000 spa: approvato il programma operativo degli interventi 2020 - 2023 e la revisione straordinaria 2019

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ParmaToday

Atersir, l’Agenzia Territoriale dell’Emilia-Romagna per i Servizi Idrici e i Rifiuti, ha approvato il Piano Operativo degli Interventi (P.O.I.) del servizio idrico integrato che il gestore Montagna 2000 Spa ha presentato per l’annualità 2020-2023 e la revisione straordinaria della programmazione 2019, che tiene conto di volumi di investimento maggiori rispetto alla precedente pianificazione programmata. Montagna 2000 Spa: approvato il Programma Operativo degli Interventi 2020 - 2023 e la revisione straordinaria 2019 Gli investimenti approvati sono un risultato importante per il territorio e gli utenti della società in-house perché sostengono l’ammodernamento del servizio che la società eroga. L’incremento complessivo per il 2019 (+ € 690.324,00 lordi) calcolato tra quanto proposto in variante e quanto precedentemente approvato, è dovuto prevalentemente all’incremento degli interventi del servizio acquedotto (manutenzioni, contatori), degli interventi al sistema fognario depurativo (interconnessioni), degli interventi impiantistici di efficientamento energetico e degli investimenti di struttura. Per maggiore chiarezza i dati economici sono riportati in tabella 1. Il P.O.I. 2020-2023 è stato elaborato tenuto conto della necessità di completamento degli interventi al sistema fognario-depurativo e della necessità di dare continuità alle opere di manutenzione e rinnovo delle infrastrutture del Servizio Idrico Integrato. Gli interventi approvati, che prevedono un investimento di oltre 7 milioni di euro per gli anni 2020-2023, sono cospicui e sono così suddivisi: - un primo gruppo di 54 interventi già presenti nel precedente P.O.I. 2016-2019; di questi 34 sono rimasti invariati, 3 sono nuovi, 3 sono stati stralciati da un titolo cumulativo (manutenzioni straordinarie) e di uno è stato ampliato e specificato il titolo; - un secondo gruppo di 13 interventi, già precedentemente presenti, necessari per l’adeguamento degli impianti ai nuovi limiti DEL cromo VI, soggetti a contributo totale del Fondo per lo sviluppo e la coesione (FSC); - un terzo gruppo di 10 interventi strutturali variati, già precedentemente presenti, di rinnovo reti acquedottistiche e soggetti a parziale contributo FSC; - un quarto gruppo di 51 interventi nuovi per soddisfare le necessità del sistema fognario-depurativo e per dare continuità alle opere di manutenzione e rinnovo delle infrastrutture del Servizio idrico integrato. - un quinto ed ultimo gruppo di 7 già presenti in pianificazione, con riferimento al territorio di Berceto. La Programmazione per il periodo 2020-2023 è schematizzata in tabella 2. Montagna 2000 Spa prosegue quindi il suo operato di gestore al servizio del territorio e dei cittadini garantendo massima trasparenza nelle proprie azioni vincolate dagli enti di controllo regionali e nazionali.
Torna su
ParmaToday è in caricamento