number1 sostiene il banco alimentare in nome di una logistica sempre più sostenibile

Sabato 25 novembre: nella Giornata Nazionale della Colletta Alimentare, l’Azienda leader nel settore della logistica, sempre più impegnata sul fronte della Solidarietà. RENZO SARTORI, Presidente NUMBER1: «La Sostenibilità deve diventare ‘buona pratica’ per ogni azienda: anche la Logistica può e deve fare la propria parte. Necessario un cambio di mentalità per progettualità e azioni sostenibili. Fieri di essere accanto al Banco Alimentare».

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ParmaToday

L’obiettivo è quello di una Logistica sempre più sostenibile. NUMBER1 Logistics Group, azienda parmense leader nel settore della Logistica integrata, sempre più impegnata per raggiungere questo importante obiettivo, è anche quest’anno accanto alla FONDAZIONE BANCO ALIMENTARE Onlus per la Giornata Nazionale della Colletta Alimentare in programma sabato 25 novembre 2017, in oltre 13.000 supermercati La Sostenibilità è un tema chiave di cui si parla da tempo, ma la domanda più importante da porsi è: Chi se ne deve occupare? La risposta emersa dagli studi eseguiti dall’Osservatorio Digital Innovation del Politecnico di Milano, da anni partner di NUMBER1 per quanto riguarda la ricerca socio economica, è semplice: le Istituzioni e le Imprese. La sostenibilità è priorità strategica, non solo tema di filantropia, ma entra nella strategia aziendale si traduce in azioni. Questa è una consapevolezza sempre più chiara nella quale entrano in gioco concetti come valori condivisi, redditività, e aspetti ambientali e sociali. Per NUMBER1 tutto ciò si traduce in impegno programmatico grazie ad alcune azioni mirate e significative originate dai dati sempre più allarmanti: nel 2050 saranno 9,6 miliardi gli abitanti della Terra per il cui sostentamento sarà necessario un aumento del 70 percento della produzione agricola, con uno sfruttamento già potenziato al massimo che ha gravemente danneggiato il 20 percento del suolo. La produzione di cibo contribuisce al cambiamento climatico per il 31 percento del totale delle emissioni, più del riscaldamento e dei trasporti. A fronte di questi dati allarmanti è evidente che le politiche agroalimentari e le strategie perseguite dalle imprese del settore debbano giocare un ruolo sempre più di rilievo. «Sul tema della sostenibilità non possiamo tirarci indietro – spiega l’ing. RENZO SARTORI, Presidente di NUMBER1 Logistics Group –. La Sostenibilità deve divenire “buona pratica” di ogni azienda, declinata in base ai settori di operatività. In questo anche il settore della Logistica può e deve fare la propria parte: per noi, essere sostenibili significa innanzitutto metterci a disposizione di iniziative come quella attivata dal Banco Alimentare in questa importante giornata di sabato 25 novembre, ma significa soprattutto adottare un cambio di mentalità per essere sostenibili in ogni fase della nostra attività: nuove tecnologie “smart” per una logistica sempre più green; nuovi processi orientati alla Circular Economy; soluzioni di packaging sostenibile; modelli di riutilizzo e ridistribuzione delle eccedenze a fini sociali, considerando che 5,6 milioni di tonnellate di cibo rappresentano l’eccedenza alimentare e quindi lo spreco; ed infine, diventando parte attiva in programmi di sensibilizzazione e inclusione sociale». Il Banco Alimentare è una realtà che opera su tutto il territorio nazionale attraverso l’attività di 21 magazzini locali e grazie al supporto di 1.878 volontari. Ogni giorno è impegnato a recuperare alimenti che per le ragioni più diverse non possono più essere commercializzati e li distribuisce alle strutture caritative che aiutano i poveri. Per esempio: in Emilia Romagna, la Fondazione Banco Alimentare Emilia Romagna ONLUS (FBAER) attraverso il lavoro di 789 strutture caritative convenzionate, assiste quasi 140 mila persone in difficoltà, e solo nello scorso anno ha movimentato oltre 7 milioni e mezzo di alimenti. In occasione della Giornata Nazionale della Colletta Alimentare, NUMBER1 fornirà a Parma i servizi per il trasporto degli alimenti a lunga conservazione donati durante la giornata, mentre durante l’anno supporta l’attività dell’intera Rete Banco Alimentare, agevolando i trasporti delle eccedenze donate a Banco Alimentare dalle aziende agroalimentari, dalla grande distribuzione e dalla ristorazione. «Il sostegno di Number1, giunto ormai al terzo anno consecutivo, è davvero un aiuto prezioso – dichiara MARCO LUCCHINI Segretario Generale della Fondazione Banco Alimentare¬–. La nostra collaborazione, durante l’anno e durante questa giornata, nata da una grande amicizia, ci permette di abbattere del 20% i costi del trasporto e incrementare la distribuzione degli alimenti offerti alle strutture caritative, che sono oltre 8.000 in tutta Italia». Per dare un aiuto concreto NUMBER1 quindi, sosterrà la colletta alimentare, in 128 punti vendita a Parma e provincia, dove Number1 ha la propria sede; - Si farà carico del costo dei padroncini che verranno messi a disposizione dalla Azienda per tutta la giornata della colletta, sabato 25 novembre, per il recupero dei prodotti dai supermercati di Parma e Provincia e la consegna nel Magazzino del Banco all'Interporto; - metterà a disposizione dopo la Giornata Nazionale della Colletta Alimentare, i propri servizi di raccolta e navettamento al mero valore di costo per il restante territorio nazionale; - Raccoglierà la disponibilità delle persone di NUMBER1 di Parma che volessero partecipare come volontari a uno dei turni di 2 ore che verranno organizzati davanti ai supermercati coinvolti nell’iniziativa. Banco Alimentare Accanto alla operosa attività quotidiana di recupero di eccedenze alimentari da destinare ai più poveri del nostro Paese, Fondazione Banco Alimentare Onlus organizza ogni anno, l´ultimo sabato di novembre, la Giornata Nazionale della Colletta Alimentare. Ormai giunta alla 21^ edizione, la Giornata Nazionale della Colletta Alimentare è diventata un importantissimo momento di coinvolgimento e sensibilizzazione della società civile al problema della povertà alimentare attraverso l'invito a un gesto concreto di gratuità e di condivisione: fare la spesa per chi è povero. Durante questa giornata, presso 13.000 supermercati aderenti su tutto il territorio nazionale, ciascuno può donare parte della propria spesa per rispondere al bisogno di quanti vivono nella povertà. È un grande spettacolo di carità: l'esperienza del dono eccede ogni aspettativa generando una sovrabbondante solidarietà umana. Chi è NUMBER1 NUMBER1 Logistics Group, controllata dal Gruppo FISI - è la realtà leader in Italia nel settore della logistica specializzata nei settori del food&grocery e nella grande distribuzione. E’ il marchio unico di un player capace di raggiungere oltre 100 mila punti di consegna appartenenti alla Gdo e ai canali specializzati food & beverage (ho.re.ca.), grossisti, normal trade, farmacie, petshop, etc.), generando un fatturato di circa 260 milioni di Euro. Controlla un network diretto che comprende 7 hub e 25 piattaforme per 2.500 dipendenti complessivi tra diretti e indiretti impiegati in 55 strutture operative e 1.300 automezzi che costituiscono la flotta dei trasporti. Grandi numeri che permettono di gestire ogni anno più di 1,6 milioni di consegne e di affermare che Number1 ha una quota di mercato del settore grocery secco in Italia oltre il 15 percento, grazie a cui è leader da diversi anni. Per informazioni: Ufficio Stampa NUMBER1: tel. 049.8076030; email: ufficio.stampa@number1.it
Torna su
ParmaToday è in caricamento