L’anima è Incucina!

Quando uno spazio funzionale disegna chi siamo.

Il focolare domestico è ancora lo spazio preferito per sentirsi a casa e di certo ci si sente a suo agio Palma D’Onofrio, chef della prova del cuoco, che sabato 16 dicembre sarà a Parma, in Piazzale Santa Croce 3/A, all’evento di apertura del nuovo showroom di Incucina, lo store interamente dedicato al mondo della cucina e sviluppato da un gruppo con esperienza di oltre 50 anni dedicati all’arredamento di interni. Per l’evento la famosa cuoca preparerà in diretta i suoi deliziosi piatti: dalle 16 alle 19 e il suo show cooking prevedrà anche un assaggio per il pubblico.


In salotto si sta certamente comodi, ma non c’è bisogno di un sondaggio ISTAT per sapere che, di un’intera casa, la cucina è l’ambiente dove si vive la maggior parte del tempo. Per quanto si sia concepito il salotto comodo e accogliente, studiandone il colore, la disposizione, i complementi d’arredo e addirittura l’inclinazione della pianta all’angolo vicino la finestra, la cucina rimane l’anima delle abitazioni. Nonostante il progresso abbia reso le nostre abitazioni altamente tecnologiche o iper-funzionali, il focolare domestico è un concetto ancora difficile da abbandonare.  


Il fenomeno è facilissimo da osservare: la cucina è il posto dove ci si riunisce per preparare i pasti, dove le mamme vengono accerchiate dai bambini, dove i mariti sgattaiolano mentre tutti dormono per lo spuntino di mezzanotte, dove gli amici di infilano per una chiacchierata e dove qualunque ospite preferisce sedersi per sentirti a suo agio. 


Con il ridimensionamento degli spazi moderni, poi, in cui spesso la zona giorno ingloba un angolo cottura, è inevitabile che la cucina diventi oggi maggiormente il fulcro della casa.
Dagli angoli attrezzati alle piazze d’armi in stile americano, la cucina è oggi lo spazio che più ha bisogno di un disegno funzionale, pratico e sicuro, così che si possa avere un ambiente su misura che sia congeniale al proprio stile di vita: che serva ad una famiglia, ad una coppia, ad un gruppo di ragazzi o ai single, va pensata per come andrà vissuta.
Ci si potrebbe chiedere dove sia la differenza, una cucina è sempre una cucina, quattro fuochi, un frigo, un forno, ma non è esattamente così.


Gli appassionati di cucina, ad esempio, avranno bisogno di piani di appoggio lunghi per poter organizzare la cottura dei loro menù più fantasiosi; le famiglie di un ambiente dove preparare e mangiare riunita e magari anche di una lavastoviglie da 12; i single di spazi compatti e funzionali, di un microonde al posto del classico forno e di un frigo apposito per le bevande. 
Ma non si può ragionare per stereotipi.


Per questo è importante avere le idee chiare su quali siano le proprie necessità e poi lasciarsi guidare da chi di cucine se ne intende e che potrà suggerirvi l’idea cui non avevate pensato, ma che potrebbe essere il punto di svolta, per creare un ambiente a prova di gusto nel rispetto delle esigenze, a prescindere dalle dimensioni che si hanno a disposizione.
Spesso non è solo una questione di cosa si usa in cucina, ma di come lo si usa. Sportelli, cassetti, vani e scomparti, elettrodomestici e componenti: è l’insieme a creare l’armonia e la praticità.
Inoltre, secondo il Ministero della Salute, la cucina è lo spazio domestico con il più alto tasso di incidenti di tutti gli ambienti della casa: dalle lesioni di vario tipo, come tagli, ustioni e schiacciamenti, alle cadute accidentali, ad esempio dalle scalette removibili (c’è sempre quel pensile in alto irraggiungibile!).


Sarebbe bene quindi attrezzare il proprio spazio con tutti i requisiti fondamentali ed elettrodomestici altamente performanti per assicurarsi di non finire avvelenati da fuoriuscite di gas, ustionati da piastre incandescenti, o cotti da un forno che spara fuori calore che neanche una centrale termica!
E se della cucina funzionale non ve ne fate niente perché non amate cucinare beh, allora potete sempre puntare per una cucina che sia anche solo bella.
Nel nuovo Store Incucina sarete accolti da uno ampio showroom dove potrete osservare ciò che vi piace e ciò di cui avete bisogno, dove potrete incontrare la possibilità di realizzare una cucina che rispecchi le vostre esigenze, qualsiasi esse siano, che abbiate bisogno di praticità o che puntiate tutto sull’estetica: avrete l’occasione di scegliere tra i materiali più innovativi, gli elettrodomestici più affidabili performanti e gli spazi più congeniali per creare una cucina durevole nel tempo.

Non perdete quindi l’evento Incucina di sabato 16 dicembre in Piazzale Santa Croce 3/A a Parma, dalle 16.00 alle 19.00, dove potrete assistere allo show cooking di Palma D’Onofrio, chef della Prova del Cuoco, e approfittare dell’assaggio dei suoi piatti.
Non lasciatevi scappare l’occasione: la cucina è l’anima di una casa! 

 

In Evidenza

I più letti della settimana

  • Parma rischia di finire in zona rossa

  • Parma scongiura la zona rossa: restiamo arancioni

  • Covid: Parma e l'Emilia Romagna in zona rosso scuro nella mappa dell'Ue

  • Parma vicina alla zona rossa, Bonaccini: "Le limitazioni della zona arancione non bastano più"

  • Oggi il Dpcm: le scuole a Parma verranno chiuse?

  • Parma in zona rossa: oggi si decide

Torna su
ParmaToday è in caricamento