Dove si trovano le colonnine di ricarica a Parma?

Scaricando un’app trovi quella più vicina a casa tua, con il nuovo servizio di una nota multiutility

Un modo nuovo di vivere le nostre città si sta affacciando! Tutti noi ne stiamo prendendo coscienza. Parliamo di mobilità sostenibile e di soluzioni che faciliteranno e rivoluzioneranno gli spostamenti nei centri urbani, con una nuova attenzione tutta rivolta verso l’impatto ambientale.

Insomma aria più pulita per chi vive in città ogni giorno e qualche attenzione in più per l’ambiente.

Anche all’interno del dibattito pubblico dei principali centri urbani italiani, sempre più spesso ci si sta focalizzando sui correttivi da adottare per diminuire l’inquinamento – e la presenza delle polveri sottili nell’aria – e sull’importanza di riscrivere le regole della mobilità in chiave sostenibile.

L’obiettivo che si sono posti gli amministratori a riguardo è quello di sintetizzare due necessità ugualmente fondamentali:

  1. Ridurre le emissioni migliorando così la qualità dell’aria e impattando in modo benefico sulla salute degli abitanti delle città.
  2. Garantire alle persone gli spostamenti, per motivi lavorativi o personali, da un punto all’altro del comune.

Le ultime novità

Le principali soluzioni messe in campo dalla classe politica per incanalare la mobilità verso una direzione green sono state le limitazioni alla circolazione per automobili particolarmente inquinanti, blocchi del traffico e incentivi per l’acquisto di vetture ibride ed elettriche.

Parallelamente la nascita e la crescita di una coscienza ecologica collettiva ha favorito il diffondersi di comportamenti virtuosi da parte dei cittadini.

Affinché un nuovo modello di mobilità – improntato sulla sostenibilità e con l’obiettivo di tagliare completamente le emissioni – diventi realtà, è prima di tutto necessario implementare una rete capillare di colonnine elettriche di ricarica per consentire i rifornimenti e mettere così concretamente le persone nelle condizioni di spostarsi agilmente all’interno del proprio comune in modalità full electric.

Da sempre eco friendly e in prima linea a fianco della sostenibilità, il Gruppo Iren – multiutility italiana e player di riferimento nazionale per la fornitura di energia elettrica, del gas, di energia termica e di servizi ambientali e tecnologici – è ora al lavoro per facilitare la transizione verso forme di mobilità green grazie ad IrenGo.

Smart, semplice e conveniente: alla scoperta di IrenGo

Questo progetto del gruppo si propone di mettere i propri clienti – sia privati che aziende – nelle condizioni di ricaricare il proprio veicolo elettrico in ogni momento – grazie a una diffusione capillare delle colonnine – e chiaramente in modo 100% green.

E dopo Torino, ora è il turno di Parma: le colonnine IrenGo per la ricarica smart delle auto elettriche sono finalmente arrivate nella storica città emiliana. Ma come funziona il servizio targato Gruppo Iren? È molto semplice: scaricando l’apposita app sul proprio smartphone è possibile individuare la colonnina – non soltanto quelle IrenGo – più vicina per procedere con la ricarica.

Smart, semplice e anche conveniente: per chi utilizza l’app, infatti, la ricarica presso le colonnine IrenGo sarà gratuita fino al 19 aprile.

800x600-3

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Parma usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

I più letti della settimana

  • Parma in uscita dal lockdown dal 26 aprile: riaprono bar e ristoranti

  • Covid: 73enne ha un malore dopo il vaccino Pfizer

  • Covid: verso lo stop al divieto di spostamento tra regioni il 15 maggio

  • Parma pronta a riaprire dal 3 maggio

  • Brumotti mette in fuga gli spacciatori, Cavandoli punge: "La sicurezza? Prima lo stadio"

  • Paga 6 euro dalle casse automatiche ma esce con 800 di spesa: 35enne arrestato

Torna su
ParmaToday è in caricamento