menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Langhirano, a gennaio chiude l'Agenzia delle Entrate. Pagliari: "Che fine farà lo sportello?"

Che fine farà lo sportello di Langhirano dell'Agenzia delle Entrate? E' questo l'allarmato quesito che pone il senatore Giorgio Pagliari dopo la notizia della chiusura della struttura, prevista per i primi giorni del prossimo anno

Che fine farà lo sportello di Langhirano dell'Agenzia delle Entrate? E' questo l'allarmato quesito che pone il senatore Giorgio Pagliari dopo la notizia della chiusura della struttura, prevista per i primi giorni del prossimo anno. Una iniziativa che fa seguito al presidio organizzato da cittadini e professionisti della zona e svoltosi lo scorso 23 dicembre. “L'ufficio è un esempio di decentramento utile e funzionale – afferma Pagliari - Viene infatti utilizzato da un elevato numero di cittadini ed imprese provenienti da un territorio vasto e che comprende, oltre al Comune di Langhirano, quelli di Corniglio, Lesignano, Tizzano, Monchio delle Corti, Palanzano, Neviano degli Arduini e altri Comuni limitrofi, in particolare montani.

"Lo sportello risponde dunque alle esigenze di una area, quella della montagna parmense, che vive forti difficoltà e disagi, nella quale garantire i servizi è vitale per favorire il mantenimento delle attività produttive. La chiusura definitiva della struttura a partire dal prossimo 1 gennaio rischia a questo punto di provocare gravi disagi”. Nel testo dell'interrogazione lo stesso Pagliari chiede di rivedere la decisione e valutare con maggiore attenzione le possibili conseguenze della chiusura.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Prenotazioni per chi ha dai 60 ai 64 anni: a Parma 28 mila persone

Attualità

Prosegue la campagna vaccinale: a Parma quasi 174 mila dosi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    "Interno Verde": alla ricerca dei giardini segreti di Parma

  • Attualità

    Un nuovo pulmino per la Pubblica in nome di Tommy

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento