rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Politica

Allenza Verdi e Sinistra: verso una strategia comune per le Regionali

A Parma sfiorato il 10%

Un risultato "straordinario" a livello nazionale e anche "in Emilia-Romagna". A incassare l'esito delle europee in chiave elezioni regionali è Silvia Zamboni, consigliera di Europa Verde in Emilia-Romagna, che commenta così l'exploit della lista Alleanza Verdi Sinistra. "In quest'epoca contrassegnata dai disastri dovuti ai fenomeni meteo estremi e dalla crisi ecologica- sostiene infatti Zamboni- la chiarezza e la coerenza di obiettivi programmatici veramente ecologisti deve essere la strada obbligata del proseguimento dell'alleanza Avs anche in vista delle prossime elezioni regionali".

In Emilia-Romagna, in particolare, Avs festeggia il 9,5% toccato a Parma, da dove veniva il candidato Nicola Dall'Olio (7.000 preferenze, non sufficienti però per l'elezione), che fa dell'ensemble di sinistra la terza forza politica in città, mentre in provincia ha raggiunto il 6,85%. "Un risultato storico- commentano i Verdi di Parma- è la prima volta che raggiungiamo queste percentuali in città e nel parmense. Abbiamo sentito questa onda giovane crescere e ne siamo soddisfatti. È in controtendenza rispetto all'Europa e questo infonde molto ottimismo per il futuro". Nei prossimi giorni, le anime di Avs a Parma apriranno "una riflessione per valutare come procedere nel percorso di radicamento sul territorio- spiegano Sara Fallini, co-portavoce Europa Verde a Parma, ed Enrico Ottolini, consigliere comunale Verdi-Possibile- altresì crediamo che il centrosinistra locale, nell'ottica del cosiddetto Campo largo, non possa più fare a meno di confrontarsi in modo costruttivo con noi nel merito di un riorientamento verso scelte più ecologiste delle politiche da attuare sul territorio". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allenza Verdi e Sinistra: verso una strategia comune per le Regionali

ParmaToday è in caricamento