rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Politica

Assalto a Pepèn, Gambarini: "Bloccare il fenomeno delle baby gang"

"E' necessario aumentare urgentemente la dotazione organica delle forze dell'ordine: avere più poliziotti e più carabinieri è l'unico modo per far tornare sicure le nostre città"

"È molto triste leggere che le vetrine di Pepèn, storico locale di Parma, è stata devastata da una baby gang di ragazzini stranieri. Capisco la rabbia e lo sfogo dei titolari, che hanno subito un danno enorme. È ora di fermare queste bande di ragazzini: anche loro vanno puniti abbassando l'età della punibilità. Poi: si tratta di ragazzini stranieri. Se continueremo ad accogliere piccoli delinquenti in erba l'Italia non andrà lontano. L'immigrazione indiscriminata va fermata. Colgo inoltre l'occasione per ribadire che è necessario aumentare urgentemente la dotazione organica delle forze dell'ordine: avere più poliziotti e più carabinieri è l'unico modo per far tornare sicure le nostre città. Se sarò eletta, mi attiverò immediatamente per chiedere al ministero di aumentare l'organico delle forze dell'ordine di Parma e dell'Emilia occidentale. Sarò in prima linea per questa terra". Così Francesca Gambarini, candidata alla Camera per Forza Italia nel collegio plurinominale Piacenza Parma Reggio Emilia, commenta l'atto vandalico subito dallo storico locale parmigiano Pepén. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assalto a Pepèn, Gambarini: "Bloccare il fenomeno delle baby gang"

ParmaToday è in caricamento