Politica

«Bimbi abbandonati in auto, la proposta passa con voto bipartisan»

Murelli (Lega): «Ok dalla Commissione trasporti della Camera, a settembre la voterà direttamente il Senato. Sarà la prima legge al mondo su questo tema». Passa anche un ordine del giorno della deputata leghista su un progetto di informazione nelle Usl e sulla Rai

 Passa in Commissione trasporti della Camera, riunita in seduta legislativa, la proposta di legge per l’obbligo sulle auto di dispositivi che avvertano se un bambini è stato dimenticato sulla vettura. La proposta, che vede la deputata della Lega, Elena Murelli, come prima firmataria è passata all’unanimità. Con l’accordo di tutti (anche della minoranza), inoltre, il Pdl prenderà il nome della Meloni. A settembre, la proposta approderà direttamente al Senato ed è prevista una rapida approvazione, grazie all’accordo bipartisan. «Sarà la prima legge al mondo - ricorda Murelli - e anche negli USA, dove il numero bimbi morti in auto è elevato, non era ancora stata adottata»

«Sono soddisfatta - ha affermato Murelli - perché oltre ad essere stata relatrice di questa legge, la Commissione ha inserito emendamenti presi direttamente dalla mia proposta di legge. Metà strada è fatta. Viene sanata una lacuna che, purtroppo, è costata la vita a diversi bambini».

Murelli sottolinea anche «come la Commissione trasporti abbia accettato un mio ordine del giorno in cui si invita il Governo a preparare una campagna informativa e di sensibilizzazione nei punti nascita, nei centri in cui si svolgono i corsi pre parto, nei centri delle Usl dove si tengono i corsi per la sicurezza stradale e sulla Rai.

Murelli aveva puntato molto sull’informazione, disponendo anche che venga spiegato l’amnesia dissociativa, spesso alla base delle tragedia provocate da chi dimentica un bimbo in auto. La legge, she sarà a costo zero, prevede anche sanzioni per chi non adotterà i sistemi antiabbandono (sensori nel seggiolino o App sullo smartphone che avvertono i genitori in caso di dimenticanza).
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Bimbi abbandonati in auto, la proposta passa con voto bipartisan»

ParmaToday è in caricamento