Campari: "Perchè Pizzarotti non fa cancellare anche la faccia di Salvini con un mirino rosso in fronte?"

Il segretario della Lega risponde al post del sindaco che aveva condannato le scritte: "Ringozzi presente. Boia chi molla", dietro alla targa che ricorda l'omicidio di Mariano Lupo

In merito al post pubblicato dal Sindaco di Parma contro le scritte e i manifesti comparsi dietro la targe in ricordo di Mario Lupo interviene il Segretario della Lega Nord Parma e Consigliere Comunale Maurizio  Campari.

“Sono pienamente in accordo con quanto scritto dal Sindaco – afferma Campari – sulla totale assenza di rispetto per la città da parte di chi la deturpa con scritte e affissioni abusive. Giusto quindi perseguire i colpevoli, se possibile. Bisogna mantenere alta l’attenzione verso comportamenti fascisti e contro chi inneggia a persone responsabili o coinvolte in fatti di sangue. Sono delinquenti pericolosi.”

“Allo stesso modo – continua il Consigliere della Lega – stupisce la rapidità con cui Pizzarotti ha preso posizione sulle scritte comparse dietro la targa per ricordare Mario Lupo quando per cancellare "alla bell'è meglio" i simboli di estrema sinistra sulla scuola  Cocconi sono serviti un mese di tempo e la presentazione di una nostra interrogazione. Tutto questo slancio (che condividiamo e troviamo giusto) contro scritte inneggianti alla violenza stride anche con la presenza da almeno 3 anni sotto i portici di via Mazzini di un disegno raffigurante la faccia di Matteo Salvini con un mirino rosso in fronte, e non credo che Pizzarotti non passi da via Mazzini.”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Ha ragione il Sindaco sul singolo caso – concordano gli altri consiglieri leghisti Cavandoli, Occhi e Marù – ma allo stesso modo sbaglia a girarsi lui per primo dall'altra parte quando le offese vanno verso idee che non condivide". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spostamenti tra regioni il 3 giugno: ecco perché rischiamo la chiusura per altre due settimane

  • Bimbo di 4 anni muore all'Ospedale Maggiore

  • Coronavirus: a Parma 21 nuovi casi e 2 morti

  • Parma fuori dall'incubo: nessun decesso e nessun nuovo caso

  • Morte del piccolo Jacopo, oggi l'autopsia: due persone indagate per omicidio colposo

  • Dal 3 giugno via libera agli spostamenti da Parma nelle altre regioni

Torna su
ParmaToday è in caricamento