Lunedì, 17 Maggio 2021
Politica

Capodanno, Lega: "La festa di Fede (z) o elegia al sindaco?"

La capogruppo Cavandoli: "Poche certezze, tanti soldi investiti, a mio parere la città merita più ascolto, non solo musicale"

"È stata pubblicata -si legge in una nota della Lega Nord- la delibera dirigenziale che impegna 250 mila euro del budget comunale per il Capodanno 2018 a Parma, la stampa dà per certo il concerto di Fedez, mentre restano ancora dubbi sul luogo dell’evento di fine anno, forse la Cittadella o altro luogo da individuare nel rispetto di tutte le normative sull’allestimento, acustica, soccorso pubblico, vigilanza e sicurezza. Per il gruppo consigliare della Lega Nord: ancora una volta però manca la relazione con la realtà parmigiana: la città ha appena perso altre 3 posizioni e conquistato il novantesimo posto per la sicurezza nell’annuale classifica del Sole 24 ore, il bilancio comunale sarà chiuso probabilmente a gennaio con qualche problema, e il Sindaco decide di festeggiare lo stesso il Capodanno nella migliore tradizione del “panem et circenses”, insomma sarà un Capodanno con effetti speciali, anzi ad Effetto Parma con “prestazioni artistiche uniche di musicisti e deejay” secondo quanto in delibera". 

Il Capogruppo, Laura Cavandoli, dichiara che “Nell’anno della prima elezione il Sindaco accese l’Albero di Natale a pedali in piazza Garibaldi, ora persevera con il grande evento di Capodanno ma continua anche a non ascoltare i parmigiani, in molti stanno criticando la scelta dell’artista e la spesa che ne consegue, anche perché si dubita che potrà esserci per la città un ritorno economico adeguato se non viene individuata una location ottimale, forse lo Stadio o un centro commerciale finalmente lontano dal centro storico? Poche certezze, tanti soldi investiti, a mio parere la città merita più ascolto, non solo musicale.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Capodanno, Lega: "La festa di Fede (z) o elegia al sindaco?"

ParmaToday è in caricamento