rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022
Politica

Caro energia, Vignali: “Subito interventi per la filiera dell’agroindustria, eccellenze del nostro territorio”

Il candidato di Forza Italia alla Camera: "L’urgenza è data dal carattere stagionale della raccolta e della trasformazione del pomodoro che va da fine luglio alla metà di settembre"

"Il grido d’allarme lanciato da agricoltori e imprenditori del pomodoro non può cadere nel vuoto. Lo scorso 24 agosto le associazioni di categoria hanno inviato al ministro dell’Agricoltura Patuanelli la richiesta di aiuti per il caro energia, a cui sono seguite interviste allarmanti da imprenditori locali ribattute a livello nazionale”.

Così Pietro Vignali, candidato di Forza Italia alla Camera. "L’urgenza è data dal carattere stagionale della raccolta e della trasformazione del pomodoro che va da fine luglio alla metà di settembre: se non si interviene immediatamente, oltre ai danni per imprese e agricoltori ci saranno conseguenze anche sui consumatori, perché sarà inevitabile un vertiginoso aumento dei prezzi. Si tratta di una filiera, quella dell’agroindustria, che per il nostro territorio è un’eccellenza e va tutelata. Servono interventi immediati”.

"Se sarò eletto mi farò subito portavoce delle istanze del comparto, oltre che di tutte le altre esigenze del nostro territorio, perché non possiamo permettere che ci siano danni irreversibili per le nostre imprese. Contestualmente agli aiuti immediati a famiglie e imprese, promuoverò il tema del potenziamento della produzione di energia da fonti rinnovabili, che renderebbe l’intera filiera agroalimentare più sostenibile nell’ottica di un’economia circolare, in linea con i parametri europei dell’Agenda 2030”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caro energia, Vignali: “Subito interventi per la filiera dell’agroindustria, eccellenze del nostro territorio”

ParmaToday è in caricamento