rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
Politica

Casa e Fratelli d'Italia insieme

Il partito: "Da assessore ha coniugato le esigenze con le necessità di sviluppo della città"

Fratelli d’Italia è lieta di dare il benvenuto nella propria compagine a Cristiano Casa. Cristiano, manager e amministratore particolarmente conosciuto e stimato a Parma, per i risultati raggiunti sia nel settore pubblico che privato, slegato da ogni partito o movimento durante la giunta Pizzarotti, ha saputo coniugare da assessore, le esigenze e i limiti di esercizio con le necessità di sviluppo della città, del territorio e dei relativi portatori di interesse attraverso un dialogo costante insieme ad un modello di accompagnamento nella ideazione di progetti strategici di indiscutibile valore. Titolare di un pacchetto di deleghe particolarmente sfidante, Cristiano Casa ha coordinato in prima persona il progetto di candidatura che ha portato Parma ad essere riconosciuta da UNESCO come Città Creativa della Gastronomia, per poi assumere un ruolo primario nella cabina di regia di ‘Parma Food Valley’ ponendo in relazione con il territorio e la comunità le più importanti e storiche filiere produttive come pasta, pomodoro, Prosciutto di Parma, Parmigiano Reggiano, latte e conserve ittiche.

Ideatore della Cena dei Mille, ha dato grande impulso allo sviluppo del turismo enogastronomico e culturale della provincia di Parma, seguendone lo sviluppo durante il periodo di Parma Capitale Italiana della Cultura 2020+21 e successivamente come Presidente di Destinazione Turistica Emilia, realtà che unisce le province di Parma, Piacenza e Reggio Emilia per la promozione turistica dell’area dell’Emilia Occidentale, ha lasciato in eredità una città con presenze in costante crescita. Di notevole portata anche il piano strategico del piccolo commercio, divenuto modello da seguire per altre città, oltre ai progetti della videosorveglianza cittadina e la nascita dei gruppi di controllo di vicinato in tema di sicurezza.

Nel rilevare come Cristiano Casa abbia condotto la sua attività amministrativa sul modello di valori e di azione politica che contraddistingue Fratelli d’Italia, non può sfuggire come le esperienze da lui maturate nel settore privato, nelle associazioni di categoria e anche nel pubblico siano state portate avanti con quella voglia di rinascita unitamente a rigore, pragmatismo e coraggio che identificano noi tutti ed il Governo Meloni con unanimi riconoscimenti a livello mondiale e che saranno la chiave per scardinare questo prolungato feudo rosso della Regione Emilia-Romagna che ingabbia e limita la città.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casa e Fratelli d'Italia insieme

ParmaToday è in caricamento