Lunedì, 17 Maggio 2021
Politica

Inceneritore, Folli risponde a Casaleggio: "Questo tizio pontifica su cosa dobbiamo fare"

"Ho combattuto la battaglia contro l'inceneritore da molto prima di entrare nella giunta di Parma" scrive l'assessore all'Ambiente. Ora leggo questo tizio che pensavo fosse dalla nostra parte pontificare su cosa dobbiamo fare"

Lo scontro tra i guru del Movimento 5 Stelle e gli attivisti di Parma si allarga. Dopo le bordate via Twitter di Beppe Grillo, culminate con un secco 'Capitan Pizza, non capisci se non hai capito già' la palla è stata affidata a Gianroberto Casaleggio. L'obiettivo? Screditare l'operato dell'unico sindaco a 5 Stelle di un capoluogo di provincia, diventato troppo 'scomodo' per chi tira le fila del Movimento, l'ex comico di Genova e Casaleggio. Il suo attacco, arrivato mesi e mesi dopo che la questione dell'inceneritore è esplosa in città, suona come un ulteriore avvertimento al sindaco ribelle ma, il contenuto, è più un pretesto che reale. E il sindaco ha risposto a Casaleggio con un post su Facebook, così come ha risposto l'assessore Folli definendo Casaleggio "questo tizio che pensavo fosse dalla nostra parte". 

IL POST DI FOLLI. "Ho combattuto la battaglia contro l'inceneritore da molto prima di entrare nella giunta di Parma e pochi sanno quanto mi è costato non riuscire nell'impresa. Ora leggo questo tizio che pensavo fosse dalla nostra parte e che peraltro in 2 anni non si è mai fatto vedere a Parma, pontificare su cosa dobbiamo fare senza conoscere il duro lavoro che una squadra di persone eccezionali sta portando avanti in mezzo a difficoltà enormi, per il bene di una città saccheggiata da una politica senza scrupoli. Ma gavte la nata!"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inceneritore, Folli risponde a Casaleggio: "Questo tizio pontifica su cosa dobbiamo fare"

ParmaToday è in caricamento