Martedì, 15 Giugno 2021
Politica

"Chiosco della Cittadella, perchè il Comune non stipula il contratto con il concessionario?"

È quanto chiedono con due interrogazioni, una in Regione Emilia-Romagna e una in Comune a Parma, gli esponenti della Lega, Fabio Rainieri, Vicepresidente dell’Assemblea legislativa regionale e Luni Colla, consigliere comunale

“Perché il Comune di Parma non ha ancora firmato il contratto con l’assegnatario del chiosco della Cittadella dopo che sono passati più di tre anni dal bando pubblico che ne assegnava la concessione?”. È quanto chiedono con due interrogazioni, una in Regione Emilia-Romagna e una in Comune a Parma, gli esponenti della Lega, Fabio Rainieri, Vicepresidente dell’Assemblea legislativa regionale e Luni Colla, consigliere comunale.

“Sembra che siano stati stipulati tutti i contratti che erano oggetto di quel bando pubblico per le concessioni relative a chioschi ed edicole, indetto a fine 2016 e definito nella seguente primavera del 2017, tranne appunto quello della Cittadella – ha specificato Rainieri – Ho quindi voluto interpellare la Giunta regionale, che tra le sue varie funzioni ha quella di promuovere la trasparenza nelle pubbliche amministrazioni del territorio regionale, per sapere se ci sono motivi particolari per questa mancanza o ritardo, visto che la stessa amministrazione comunale di Parma aveva determinato nell’aprile del 2017 di formalizzare quel contratto assieme a tutti gli altri ma da allora non ha fatto né detto più nulla, almeno con atti ufficiali”.

“Il chiosco in Cittadella c’è praticamente da sempre e sarebbe un vero peccato rimuoverlo – ha ribadito Luni Colla –Anche se vi fosse questa intenzione, più o meno seguendo il molto discutibile progetto di restyling, ci sono atti che dicono che la sua concessione è assegnata per dodici anni e che andrebbero comunque rispettati”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Chiosco della Cittadella, perchè il Comune non stipula il contratto con il concessionario?"

ParmaToday è in caricamento