Politica

Partecipate, Ciclosi azzera i vertici di Infomobility, It.city e Ade

Il commissario aveva chiesto le dimissioni 'spontanee' dei relativi presidente, ma sono arrivate solo quelle di Tegoni e Costanzo (Parma Infrastrutture). Quindi vanno a casa anche Colla, Somenzi e Rusca

Il commissario straordinario Mario Ciclosi, poco prima di Natale, aveva chiesto ai vertici della società partecipate di rassegnare spontaneamente le proprie dimissioni. Gli unici a rispondere 'presente' sono stati due consiglieri di Engioi e due di Parma Infrastrutture. Un po' pochini rispetto ai 31 amministratori in carica. Il commissario ha lasciato che tutti trascorressero le feste in serenità, ma poi ha presentato il conto.

Così, nella giornata di ieri, ha revocato il mandato dei presidenti di Infomobility (Pietro Somenzi), di It.city (Stefano Rusca) e di Ade (Paola Colla). E i relativi consiglieri: Arcangelo Merella (Infomobility), Giampiero Marinari (It.city) e Domenico Carnicella e Bruno Mazzoni (Ade).
Per quanto riguarda Parma Infrastrutture, invece, il presidente Pietro Gandolfi si era dimesso lo scorso 15 novembre e l'amministratore delegato Cristiano Costanzo aveva lasciato l'incarico con il consigliere Stefano Tegoni già prima di Natale.

LE NUOVE NOMINE
Parma Infrastrutture
: Rossella Saoncella
Infomobility: Caleb Procopio
It.city: Gianluca Agostini
Ade: Adalberto Costantini

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Partecipate, Ciclosi azzera i vertici di Infomobility, It.city e Ade

ParmaToday è in caricamento