Clinica Villa Igea, Rainieri-Occhi (Lega): "Evitare il trasferimento di Radiologia"

Clinica Villa Igea, Rainieri-Occhi (Lega): "Evitare il trasferimento di Radiologia"

Il rischio trasferimento di Radiologia dalla clinica Villa Igea di Salsomaggiore Terme, nel parmense, alla Casa della Salute alle terme Zoja dello stesso comune finisce nel mirino della Lega, tanto che i consiglieri regionali Fabio Rainieri e Emiliano Occhi hanno presentato un'interrogazione alla Giunta per sapere "se e in che modo intenda intervenire affinché il ventilato trasferimento alla Casa della Salute del servizio di Radiologia non comporti pesanti ripercussioni sui livelli occupazionali e in termini di riduzione dei servizi sanitari locali".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"La proprietà della struttura- spiegano i consiglieri- ha comunicato, a seguito di un articolo sulla chiusura del servizio apparso sul quotidiano locale, che il servizio sarà riaperto solo provvisoriamente il 1° settembre, in ottica però di effettuare nuovi investimenti all’interno della stessa struttura ma anche ventilando l'alternativa di spostare il servizio all’interno della nuova Casa della Salute alle terme Zoja. La chiusura del servizio di Radiologia- secondo i consiglieri- comporta un importante disagio per gli utenti che ne usufruiscono ma anche incertezza sul futuro occupazionale per i suoi dipendenti, che hanno subito gravi disagi a seguito della chiusura avvenuta durante l’emergenza Covid".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • I Nas di Parma fanno chiudere un bar con il 100% dei lavoratori in nero

  • Il Covid uccide per il secondo giorno consecutivo, muore un uomo: otto casi in più

  • Coronavirus, a Parma altro balzo: 14 nuovi casi

  • Maxi rissa con i coltelli all'alba all'ex Salamini, quattro feriti: due gravi al Maggiore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento